Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Scandalo al Civita Festival, Rezza nudo di fronte alla platea

Rezza nudo sul palco

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Scandalo al Civita Festival? Durante l'esibizione dello spettacolo "Fratto X" dei comici Antonio Rezza e Flavia Mastrella, straordinari interpreti dell'insensatezza e del non-sense della realtà, l'attore Rezza, anche se per pochi attimi e come raccontano alcuni presenti (in ben tre occasioni), si sarebbe spogliato del proprio costume di scena, mostrando le parti intime alla folta platea che assiepava la splendida location del Forte Sangallo. Tre o quattro spettatori, offesi nel loro pudore, hanno abbandonato immediatamente la sala in segno di disappunto. Così in paese non si parlava d'altro. Come accade in questi casi, l'opinione pubblica si è spaccata in due, tra coloro che difendono l'arte dissacratoria e chi invece la condanna. Il direttore artistico del Civita Festival, il maestro Fabio Galadini, ha così commentato: "Uno degli obiettivi del Civitafestival 2014 è quello del coinvolgimento concreto del mondo giovanile. Sul versante della proposta credo che mai come in questa edizione ci sia una presenza giovanile così massiccia. Sul versante della partecipazione abbiamo scelto di entrare in connessione con loro, attraverso il linguaggio universale dell'arte. Ho scelto di proporre ai giovani lo spettacolo “Fratto X” di Antonio Rezza e Flavia Mastrella i quali hanno vinto, e con loro fra gli altri anche Ronconi, il premio speciale Ubu 2013 perchè “capaci di creare drammaturgia a partire da un disarmante trasformismo, e sempre concentrati sulle bassezze dell'umanità, intime e manifeste, individuali e collettive, creando un linguaggio feroce e iperbole". Siamo convinti che l'arte sia dominata dalla libertà d'espressione come garantita dalla Costituzione italiana, europea e dalla Carta dei diritti dell'uomo".