Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Morto Antonio Febbraro, storico facchino di Santa Rosa

default_image

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Cordoglio a Viterbo per la scomparsa di Antonio Febbraro, storico facchino di santa Rosa. Anche il sindaco Giovanni Arena ha voluto esperimere le sue condoglianze alla famiglia e a tutto il Sodalizio dei Facchini. “Anche se la sua età non gli permetteva più di portare la Macchina - ha scritto il primo cittadino - la sera del 3 settembre lui c'era sempre. E facchino lo resterà anche ora. Un facchino nel cuore. IL facchino di santa Rosa. Con la devozione, la forza, il coraggio, la volontà e la viterbesità del vero facchino. Era orgoglioso di poter dare il suo aiuto alle cene in piazza a fine agosto. Era fiero di aver partecipato al trasporto del 1952, quando la Macchina di Santa Rosa arrivò per la prima volta a via Marconi. E proprio questo avvenimento lo portó davanti alle telecamere, in questi ultimi anni, a raccontare di quel lontano 3 settembre. Era di poche parole davanti ai riflettori, ma il suo sguardo e i suoi occhi dicevano tutto”. “Se n'è andato pochi giorni prima di vedere la sua Rosina passare di nuovo per le vie della sua città. Mi piace pensare e credere che il prossimo 3 settembre sia proprio accanto a Lei”