Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Arrestato a Ronciglione il boss camorrista Giuseppe Simioli

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

E' stato arrestato a Ronciglione il boss camorrista Giuseppe Simioli, (soprannominato 'O Petruocelo), reggente del clan Polverino, latitante dal 2011, nella lista dei ricercati più pericolosi d'Italia. L'arresto ha coronato un'operazione condotta dai carabinieri del comando provinciale di Napoli insieme con i cacciatori di Calabria e all'Arma territoriale, che ha visto coinvolti circa cento militari. Il boss si stava trasferendo a Ronciglione da un altro rifugio, situato a Campagnano di Roma, che viene descritto come "un vero resort di lusso, completo di vasca idromassaggio e di comfort di ogni genere". Simioli, destinatario di quattro ordini di cattura, deve scontare 24 anni di carcere per condanne definitive per associazione mafiosa e traffico di droga e armi.