Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Noccioleti, qualche difficoltà ma previsioni buone per il raccolto

Esplora:

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Anche nel periodo di isolamento gli agricoltori hanno proseguito l'impegno quotidiano della cura delle colture. Quella della nocciola innanzitutto, preponderante nel territorio. In questi giorni si palesano i danni delle gelate del marzo scorso. Colpiti in maniera particolare i fondi esposti a nord e situati nelle vallate. Altro aspetto negativo per i nocciolicoltori è stato quello determinato dai venti forti, con numerosi rami spezzati, evenienza che costringe a lavori aggiunti molto laboriosi per liberare i fondi. Oltretutto sono in corso le operazioni di trinciatura: qualsiasi ostacolo sul terreno renderebbe impossibile condurre gli interventi. Comincia a notarsi la presenza del prodotto sugli alberi: stando ad oggi, la stagione dovrebbe essere soddisfacente.