Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Si spara in mezzo alla strada sotto casa: morto Stefano Camilli, storico capo tifoseria della Viterbese

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Si è sparato un colpo di pistola in mezzo alla strada, sotto casa sua al quartiere Pilastro di Viterbo, in via Don Minzoni. E' morto così questa mattina, intorno alle 5 del mattino, Stefano Camilli, professione vigilante ma conosciutissimo come capo della tifoseria della Viterbese. Camilli era stato fondatore del gruppo "Antichi Valori".