Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Scorte di cocaina al tempo del coronavirus: preso spacciatore con mezzo chilo

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Un giovane di 21 anni è stato arrestato perché trovato a girare in auto per Viterbo con a bordo un quantitativo ingente di cocaina, più di mezzo chilo (per l'esattezza 520 grammi), occultato in uno scompartimento nascosto della vettura.    Si tratta di un cittadino albanese senza fissa dimora ma alloggiato in un piccolo appartamento del centro storico viterbese. Lo stupefacente era suddiviso in 28 involucri in cellophane termosaldato. Una volta estesa la perquisizione all'abitazione occupata dallo straniero, gli agenti hanno trovato 15.850 euro in banconote di vario taglio; il denaro è stato posto sotto sequestro, unitamente allo stupefacente, in quanto verosimile provento dell'attività di spaccio. Su direttiva del pm Adragna, l'arrestato è stato associato alla casa circondariale Mammagialla e ieri il gip ha confermato la misura cautelare.