Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rifiuti, apre l'impianto da 60 mila tonnellate

Esplora:
default_image

Beatrice Masci
  • a
  • a
  • a

Sta per aprire a Tuscania un nuovo centro di compostaggio rifiuti. Ne potrà ricevere fino a 60 mila tonnellate l'anno. L'impianto, realizzato dalla società Asja sembra fatto apposta per rispondere anche all'emergenza scoppiata a Roma. Critiche vengono espresse dall'ex sindaco Regino Brachetti: “Innanzitutto è stato costruito in una zona alluvionabile. Poi, in contrasto con le norme ambientali, si trova a meno di 150 metri da un fosso (il Capecchio); è accessibile tramite una strada sterrata talmente stretta che non so dove faranno passare i camion e infine non è autonomo per quanto concerne l'approvvigionamento idrico: l'acqua dovranno portarla con le autobotti, prelevandola dal vicino fontanile”.