Ferrovia Roma Nord, chiusa la tratta Catalano-Viterbo

Trasporti

Roma Nord: tagliate 10 corse tra Viterbo e Roma

01.07.2019 - 11:45

0

 Vita ancora più dura da questa mattina per i pendolari viterbesi che utilizzano la Ferrovia Roma Nord per raggiungere o tornare dalla Capitale. Questa mattina entra in vigore il nuovo regolamento dell’Agenzia nazionale della sicurezza che nei tratti extraurbani impone ai convogli di fermarsi davanti ad ogni attraversamento o deviazione e di non superare la velocità di 50 chilometri orari. Il problema si pone nel percorso dalla stazione di Catalano a Montebello e, nel senso opposto, dallo snodo civitonico fino a Viterbo.
La conseguenza sarà, stando alle stime diffuse nelle ultime ore dai sindacati, l’eliminazione di almeno 10 corse, forse anche 12 considerando il fatto che verrà ritoccato al ribasso anche il servizio navette.
L’Atac, che gestisce la tratta dopo che il contratto è stato di fatto prorogato fino al 31 dicembre 2020, ha diramato una direttiva interna. Nel tratto fuori Roma non si potranno superare i 50 chilometri orari, su tutti gli attraversamenti è imposta la battuta d’arresto; i treni prima di percorrere l’incrocio non protetto devono fermarsi e il macchinista può riprendere la marcia solo dopo essersi accertato che non ci sono ostacoli, in particolar modo auto in transito.
Su tutte le deviazioni non comandate automaticamente dall’apparato centrale elettrico (Acei) i convogli devono ugualmente fermarsi per accertarsi che i binari siano nella giusta posizione. La dotazione di sicurezza nel tratto dopo Montebello andando verso Viterbo è rappresentata da blocchi telefonici. Una tecnologia anni ‘50 che impone lo stop a ogni deviatoio. “Assisteremo a rallentamenti e soppressioni tali da far temere il blocco del servizio” dicono i pendolari del comitato Ferrovia Roma Nord che continuano: “Le poche corse che saranno garantite saranno lentissime, al limite dello sfinimento per il povero e sempre più martoriato pendolare di questa linea”. Per coloro che usufruiscono della tratta il pericolo è “l’abbandono della linea per salire sulle automobili private e raggiungere Roma”. “Noi - continuano - resteremo sempre vigili, abbiamo bisogno di una mano per non far chiudere la ferrovia, perché sarebbe un dramma per tutti”. Dunque i pendolari chiedono di sollecitare sindaci e assessori dei Comuni coinvolti affinché si facciano promotori di un’azione per salvare la storica linea Viterbo-Civita Castellana-Roma. aperta nel 1913 per il tratto dal capoluogo della Tuscia fino alla città delle ceramiche e nel 1932 per il percorso verso la Capitale. E’ stata gestita dall’Acotral (poi Cotral) dal 1976 al 2000, poi da Metro e dal 2010 da Atac. Sono in corso le procedure per una nuova gara ma, vista la lunghezza dell’iter, è stato stipulato un nuovo contratto tra la Regione, proprietaria dell’infrastruttura, e la società romana.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gb al voto ha deciso compatta: Johnson e Brexit senza esitazioni

Gb al voto ha deciso compatta: Johnson e Brexit senza esitazioni

Milano, 13 dic. (askanews) - Il più grande margine di Tories dai tempi di Margaret Thatcher e la cattura del Nord da parte dei conservatori: la scommessa politica ha dato ragione al primo ministro britannico Boris Johnson, che esce in trionfo da queste elezioni legislative. La conseguenza immediata è che, per la prima volta dal referendum del 2016, è chiaro che la Gran Bretagna lascerà l'Unione ...

 
Daniele Silvestri: "La resistenza vera l'ho incontrata anche io"

Daniele Silvestri: "La resistenza vera l'ho incontrata anche io"

Roma, 13 dic. (askanews) - Una clip in anteprima di Daniele Silvestri che racconta il suo concetto di "Resistenza" e quanto sia importante non solo per la sua arte, ma per la nostra stessa concezione di cittadini. Il cantante, ospite lunedì 16 dicembre di "Fuori la voce", nuovo format di laF (Sky 135) in un monologo tra parole e musica parla della resistenza di cittadini "comuni" (come Ilaria ...

 
Leucemia linfatica, rimborsata cura a durata fissa senza chemio

Leucemia linfatica, rimborsata cura a durata fissa senza chemio

Roma, 13 dic. (askanews) - Buone notizie per i pazienti affetti da leucemia linfatica cronica recidivante/refrattaria. L'Agenzia Italiana del Farmaco ha infatti approvato la rimborsabilità in Italia del trattamento farmaceutico Venclyxto - sviluppato dall'azienda biofarmaceutica AbbVie - più rituximab per il trattamento delle persone con questo tipo di leucemia, la più frequente forma di tumore ...

 
Il video della rissa televisiva tra Antonella Elia e Taylor Mega, volano insulti e parolacce
Televisione

Video La rissa televisiva tra Antonella Elia e Taylor Mega, volano gli insulti

Furioso litigio tra Antonella Elia e le sorelle Taylor Mega e Giada, a La repubblica delle donne, la trasmissione Mediaset in onda su Rete 4 condotta da Piero Chiambretti. Antonella Elia critica frontalmente le due sorelle per l'esibizione di una "bellezza sfrontata". "A me - dice Elia - di vedere il vostro c... e le vostre t... non me ne frega un cavolo". Ovviamente scatenata reazione, in ...

 
Video Diletta Leotta e Brando. Il cane della regina di Dazn protagonista del web e delle sue sexy foto. Il video

Social

Video Brando, il cane di Diletta protagonista del web e delle sue sexy foto

Non c'è soltanto Brownie, il barboncino toy arrivato da poco in casa di Alessia Marcuzzi. Né solo Leone e Lilly, i protagonisti a quattro zampe nella famiglia di Michele ...

13.12.2019

Top model Emily Ratajkowski, tatuaggio contro Weinstein

Hollywood

Top model Emily Ratajkowski, tatuaggio contro Weinstein

Fuck Harvey: queste le parola che la top model Emily Ratajkowski si è fatta tatuare sul braccio sinistro. Un messaggio esplicito diretto al produttore cinematografico Harvey ...

13.12.2019

Il video della rissa televisiva tra Antonella Elia e Taylor Mega, volano insulti e parolacce

Televisione

Video La rissa televisiva tra Antonella Elia e Taylor Mega, volano gli insulti

Furioso litigio tra Antonella Elia e le sorelle Taylor Mega e Giada, a La repubblica delle donne, la trasmissione Mediaset in onda su Rete 4 condotta da Piero Chiambretti. ...

13.12.2019