A Capranica Pietro Nocchi stravince: 54,77%

Pietro Nocchi, presidente della Provincia di Viterbo

Viterbo

Ribaltone in Provincia, cambia la maggioranza

30.06.2019 - 12:19

0

Il ribaltone a Palazzo Gentili è servito. E' fissato per i prossimi giorni il consiglio provinciale di Viterbo con all’ordine del giorno il bilancio, nel corso del quale il presidente Pietro Nocchi annuncerà la redistribuzione delle deleghe, azzerate lo scorso mese di aprile. La vicepresidenza dovrebbe andare al sindaco di Bassano in Teverina Alessandro Romoli.
Di fatto il rimpasto sancirà l’allargamento della maggioranza di centrosinistra a Forza Italia e a Fratelli d’Italia, secondo lo schema che alla vigilia delle ultime amministrative ha portato al rinnovo del cda di Talete (presidente in quota Pd l’ingegner Andrea Bossola, consigliere in quota Forza Italia Giuseppe Fraticelli e un altro in quota FdI, Antonella Stella). La “santa alleanza" dovrebbe partorire anche un listone trasversale in vista del rinnovo del consiglio provinciale previsto per settembre, allo scopo di blindare la conferma del panunziano Nocchi al timone. In questo scenario resta fuori dai giochi la Lega, nonostante alle ultime elezioni i salviniani abbiano conquistato ben cinque sindaci, le due città più importanti dopo Viterbo (Civita Castellana e Tarquinia) e decine di consiglieri. A confermare la svolta, che era stata congelata all’indomani dell’approvazione del bilancio di previsione ad aprile (avvenuta con l’astensione della minoranza), è il presidente Nocchi: “Al primo consiglio utile, previsto entro la metà di luglio, formalizzerò gli incarichi”, dice il presidente, respingendo la definizione di inciucio che alcuni hanno affibbiato all’operazione. Chi parla di inciucio non conosce la riforma delle Province, si schermisce il presidente, ricordando come la legge Delrio, con l’introduzione delle elezioni di secondo livello al posto del suffragio diretto, preveda “proprio forme di governo condiviso al di là del colore politico”.
I principali registi dell’allargamento della maggioranza, osteggiata dalla componente popolare del Pd e che sarà suggellata dalla nomina del forzista Alessandro Romoli alla vicepresidenza, sono stati il consigliere regionale dem Enrico Panunzi e il senatore di Forza Italia Francesco Battistoni. L’accelerazione è avvenuta qualche settimana fa nel corso di un vertice a cui erano presenti, oltre a Nocchi, l’ex parlamentare del Pd Alessandro Mazzoli, il deputato di FdI Mauro Rotelli e il coordinatore provinciale azzurro Dario Bacocco. Alla riunione pare fosse stato invitato anche Umberto Fusco, allo scopo di coinvolgere nell’operazione anche la Lega, ma il senatore salviniano avrebbe risposto picche.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Filippo Del Corno: Leonardo da Vinci ponte tra Milano e Parigi

Filippo Del Corno: Leonardo da Vinci ponte tra Milano e Parigi

TGV, 21 ott. (askanews) - L'assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno, a bordo del TGV che collega il capoluogo lombardo a Parigi, parla di Leonardo da Vinci come grande europeo e ponte tra l'Italia e la Francia alla vigilia della mostra che il Louvre dedica al genio universale di Leonardo. Un viaggio che è anche una metafora delle relazioni tra le due città, unite dalle ...

 
A Parigi all'asta un meteorite record dal peso di 364 Kg

A Parigi all'asta un meteorite record dal peso di 364 Kg

Parigi, 21 ott. (askanews) - Un meteorite record chiamato Mont-Dieu e del peso di circa 364 Kg, precipitato sulla Terra nella metà del 19esimo secolo, è stato messo all'asta a Parigi, presso la casa d'aste Drouot, assieme a 130 altri oggetti "extraterrestri", tra cui memorabilia originali delle missioni Apollo, in occasione del 50esimo anniversario del primo passo dell'uomo sulla Luna. Mpont Dieu,...

 
Spopolano a Dacca le barbe arancioni, "è lo stile Maometto"

Spopolano a Dacca le barbe arancioni, "è lo stile Maometto"

Dacca, 21 ott. (askanews) - Spopolano a Dacca, capitale del Bangladesh, le barbe color arancione. Capelli e barba tinti con l'henné, un fenomeno a metà tra moda e appartenenza religiosa, come ci spiega questo bengalese musulmano, Akkel Ali Khan: "Si utilizza l'henné per seguire ciò che il profeta Maometto - pace a lui - faceva. Non è per impressionare gli altri, ma solo per ricevere delle ...

 
Brexit, speaker Parlamento britannico dice di no al nuovo voto oggi sull'accordo

Brexit, speaker Parlamento britannico dice di no al nuovo voto oggi sull'accordo

(Agenzia Vista) Londra, 21 ottobre 2019 Brexit, speaker Parlamento britannico dice di no al nuovo voto oggi sull'accordo Lo speaker della Camera dei Comuni, John Bercow, ha respinto la mozione del governo per rimettere ai voti oggi l'accordo sulla Brexit raggiunto da Boris Johnson con l'Ue. Fonte: Parliament Live Tv Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

Cultura

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

''Non ci sono le condizioni per fare il Christmas Village a Viterbo anche per il 2019". Caffeina prende cappello e va in esilio. Il presidente della Fondazione Carlo Rovelli, ...

08.09.2019

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

SUTRI

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

La splendida voce di Sutri, quella di Francesca Lotta, ha vinto la quinta edizione del Premio “Mimi Sarà” per la categoria over 40. La finale si è svolta domenica scorsa a ...

05.09.2019

Santa Rosa

PILASTRO

Il trasporto
della Minimacchina

Il trasporto della Minimacchina di Santa Barbara

25.08.2019