Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Flaminia, nel mirino il derby col Rieti

default_image

Alessio Deparri
  • a
  • a
  • a

La sconfitta con il Poggibonsi ha mandato di traverso il panettone, ma la Flaminia, dopo aver festeggiato il Natale, è già pronta a tuffarsi nel derby contro il Rieti, che il 4 gennaio allo stadio "Manlio Scopigno" aprirà il 2015 della squadra di Lillo Puccica. Giorni di vacanza per i rossoblù e, ovviamente, anche di bilanci per la truppa civitonica, che ha chiuso il 2014 con risultati invidiabili sia nella passata stagione che in questa quasi arrivata al giro di boa. In pochi, infatti, avrebbero pronosticato alla fine dell'anno una Flaminia in zona play off, che per di più ha stazionato anche in vetta alla classifica del girone E di serie D prima del prepotente ritorno della Robur Siena. Numeri invidiabili per i rossoblù, che ancora una volta hanno messo in vetrina un attacco in continua crescita, trascinato da Alex Polidori e Sciamanna, e che nel girone di ritorno potrà contare anche sul contributo di Dieme. E chissà che l'ex Arezzo non possa giocarsi subito le sue carte nella supersfida dello "Scopigno" contro gli amarantocelesti.