Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sporting Trestina-Monterosi 0-1 Pippi tiene aperta la lotta per il titolo

Alessio Deparri
  • a
  • a
  • a

SPORTING TRESTINA-MONTEROSI 0-1 RETE 18' pt Pippi SPORTING TRESTINA Dragos, Fumanti, Caruso, Gori, Cenerini, Ibojo, Gallozzi (29′ st Belli), Fracassini, Benedetti, Khribech, Lignani (42′ st Damiano) A disp. Mannarini, Patrignani, Kaimaku, Santini, Picchi, Sorbelli, Gabellini All. Cerbella MONTEROSI Marcianò, Gasperini, Petti, Costantini, Buono, Traore (36' st Canestrelli), Angelilli, Mastrantonio (35' st Esposito), Pippi (41' st Sciamanna), Capodaglio (24' st Massimo), Pellacani (43' st Angeli) A disp. De Maio, Piroli, Dekic, Persichini All. D'Antoni  ARBITRO Frosi di Treviglio NOTE ammoniti: Benedetti, Khribech (ST); Petti, Costantini, Gasperini, Angelilli, Mastrantonio (M) Basta una rete di Renan Pippi al 18′ per consentire al Monterosi di battere il Trestina e tornare a quel successo che mancava da un mese esatto. Prima rete stagionale per il brasiliano, tornato a vestire la maglia del Monterosi a dicembre dopo tante stagioni e vittorie in biancorosso. D'Antoni conferma la difesa di domenica scorsa ma preferisce un più accorto 3-5-1-1 con Capodaglio alle spalle di Pippi unica punta. Tornano nel blocco dei titolari Angelilli e Pellacani. La sblocca un tiro del brasiliano con la deviazione di Fracassini che supera Dragos. Per approfondire leggi anche: Il Monterosi espugna Pomezia e allunga il vantaggio sul Grosseto Lo Sporting Trestina fatica a creare occasioni, il Monterosi tira fuori le unghie e l'orgoglio, lotta su ogni pallone, punge in contropiede ma soprattutto non corre mai pericoli dalle parti di Marcianò. Pesano in prospettiva Foligno le ammonizioni dei due difensori Petti e Costantini che verranno fermati in settimana dal giudice sportivo ma per la truppa di D'Antoni era fondamentale ripartire con una vittoria e ritrovare fiducia. Il Grosseto si è aggiudicato il derby toscano con lo Scandicci restando a due lunghezze di vantaggio ma ad otto giornate dalla fine il Monterosi non può far altro che guardare in casa propria e provare a vincerle tutte, avversari permettendo.