Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbese felice: con l'Olbia 3 punti pesanti

Esplora:

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Viterbese, con tre punti cambia subito la classifica. L'OstiaMare, nonostante tutto, non sembra attrezzata per il vertice, per cui il campionato è come se cominciasse domenica prossima. E queste due giornate sono state solo un gustoso antipasto. La vittoria al “Rocchi”, comunque ha ridato l'umore giusto un po' a tutti. Come sempre accade, d'altronde. L'importante ora è non fermarsi, andare in Sardegna - domenica prossima - con le gambe e la testa giusta per vincere ancora. Magari con un'altra invenzione balistica del "Paladino" Saraniti, il quale, con grande umiltà, ha detto che per lui molto più del gol conta giocare per la squadra, fare a sportellate in mezzo all'area di rigore per favorire i compagni che possono andare al tiro. Nobile pensiero, anche se ogni bomber che si rispetti ha innata la voglia di gol e non digerisce mai troppo bene due o tre partite passate senza mettere il pallone dentro. Saraniti, comunque, è più che mai, in questo momento, una delle facce felici della Viterbese: lo sarebbe stato ancor più se avesse messo dentro il raddoppio, con un gol facile facile. Ha sbagliato quello e ha messo dentro l'altro, la "perla" della giornata, difficilissima da infilare. Attilio Gregori ha incassato felice la prima vittoria. Chiede a tutti, nell'immediato futuro, di criticare lui e non la squadra, perché quest'ultima è solo l'espressione delle sue scelte. E' disponibile a rivedere scelte tattiche e moduli, senza volersi intestardire con uno sola soluzione. Ha capito che con gli uomini che ha a disposizione può schierare la squadra anche in modi diversi. D'altronde quando si ha in panchina gente come Pero Nullo, Pippi e Spinelli, è chiaro che non è difficile trovare le risposte sul campo. Anche la soluzione di un '96 in un'altra zona del campo, lontano dalla difesa, potrebbe essere riproposta. Contro l'Olbia si è trattato di un'emergenza, ma in qualche partita particolare potrebbe, invece, essere una variante cercata.