Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Monterosi capolista batte lo Scandicci e allunga sul Grosseto

Alessio Deparri
  • a
  • a
  • a

MONTEROSI-SCANDICCI 2-1 RETI 4' pt autorete Manganelli (S), 6' pt rig. Ferretti (S), 17' pt Esposito (M) MONTEROSI Marcianò, Piroli (13' st Gasperini), Petti, Costantini, Buono, Esposito, Traoré, Mastrantonio, Pippi (33' st Angelilli), Capodaglio (40' st Persichini), Sciamanna (22' st Roberti) A disp. De Maio, Dekic, Angeli, Canestrelli, Pellacani, Angelilli, Persichini All. D'Antoni SCANDICCI Timperanza, Zaccagnini, Frascadore (22' st Nieri), Sinisgallo (7' st De Marco), Colombini, Manganelli, Saccà (14' st Saccardi), Borgarello, Ferretti, Bianchi (31' st Vinci), Poli A disp. Lupi, Francalanci, Benelli, Bartolini, Mazzanti All. Davitti ARBITRO Grasso di Ariano Irpino NOTE ammoniti: Costantini (M); Zaccagnini, Ferretti, Borgarello, Saccà (S). Recupero: 1' pt; 5' st Vittoria di misura per 2-1 del Monterosi sullo Scandicci. Al Marcello Martoni la rete di Esposito e l'autogol di Manganelli permettono ai padroni di casa i tre punti nel primo match casalingo del nuovo anno. Nel primo tempo i biancorossi trovano immediatamente il vantaggio: minuto 4, Traore dalla destra serve al centro, Manganelli involontariamente devia verso lo specchio della porta e commette autorete. Passano a malapena due minuti e lo Scandicci pareggia i conti con la rete di Ferretti su calcio di rigore. Al 16' il Monterosi torna nuovamente in vantaggio: Esposito s'infila in area raccogliendo un lancio splendido in verticale di Capodaglio, stoppa perfettamente il pallone e con il mancino insacca in rete. La prima frazione di gara è piena di tensione e discussioni, la severità del direttore di gara provoca cinque cartellini gialli (uno per il Monterosi, quattro per lo Scandicci) solo nei primi 45 minuti di gioco. La squadra di D'Antoni è padrona del campo, i biancorossi sono pericolosi almeno in un altro paio di occasioni oltre al colpo di testa di Costantini su angolo di Capodaglio che si spegne sul fondo. Verso lo scadere, a due minuti dall'intervallo, Esposito serve Pippi al centro ma la sua conclusione sfiora il palo. Per approfondire leggi anche: Monterosi pareggia 0-0 con il San Donato Tavarnelle e conquista il titolo di campione d'inverno Nella ripresa il Monterosi tiene il pallino del gioco tanto che la prima conclusione della gara da parte dello Scandicci arriva solo al 18' con Marcianò che blocca a terra senza pensieri. Il tecnico locale getta nella mischia Roberti, Angelilli, Gasperini e Persichini. Lo stesso Roberti ci prova su punizione ma la sua botta è deviata in angolo. Lo Scandicci tenta il forcing nei cinque di recupero ma Costantini e soci non corrono pericoli. La formazione di mister D'Antoni guadagna i tre punti anche alla seconda giornata di ritorno, colleziona il sedicesimo risultato positivo di fila con una sola sconfitta dall'inizio del campionato, sfrutta inoltre il passo falso del Grosseto per avere un vantaggio di sei punti sulla seconda in classifica. Il tutto alla vigilia della trasferta contro il Grassina, unica formazione che è stata in grado di battere i biancorossi in sei mesi di campionato.