Il Monterosi capolista batte lo Scandicci e allunga sul Grosseto

Calcio serie D

Il Monterosi capolista batte lo Scandicci e allunga sul Grosseto

13.01.2020 - 12:11

0

MONTEROSI-SCANDICCI 2-1

RETI 4' pt autorete Manganelli (S), 6' pt rig. Ferretti (S), 17' pt Esposito (M)

MONTEROSI Marcianò, Piroli (13’ st Gasperini), Petti, Costantini, Buono, Esposito, Traoré, Mastrantonio, Pippi (33’ st Angelilli), Capodaglio (40’ st Persichini), Sciamanna (22’ st Roberti) A disp. De Maio, Dekic, Angeli, Canestrelli, Pellacani, Angelilli, Persichini All. D’Antoni

SCANDICCI Timperanza, Zaccagnini, Frascadore (22’ st Nieri), Sinisgallo (7’ st De Marco), Colombini, Manganelli, Saccà (14’ st Saccardi), Borgarello, Ferretti, Bianchi (31’ st Vinci), Poli A disp. Lupi, Francalanci, Benelli, Bartolini, Mazzanti All. Davitti

ARBITRO Grasso di Ariano Irpino

NOTE ammoniti: Costantini (M); Zaccagnini, Ferretti, Borgarello, Saccà (S). Recupero: 1' pt; 5' st

Vittoria di misura per 2-1 del Monterosi sullo Scandicci. Al Marcello Martoni la rete di Esposito e l’autogol di Manganelli permettono ai padroni di casa i tre punti nel primo match casalingo del nuovo anno. Nel primo tempo i biancorossi trovano immediatamente il vantaggio: minuto 4, Traore dalla destra serve al centro, Manganelli involontariamente devia verso lo specchio della porta e commette autorete. Passano a malapena due minuti e lo Scandicci pareggia i conti con la rete di Ferretti su calcio di rigore. Al 16' il Monterosi torna nuovamente in vantaggio: Esposito s’infila in area raccogliendo un lancio splendido in verticale di Capodaglio, stoppa perfettamente il pallone e con il mancino insacca in rete. La prima frazione di gara è piena di tensione e discussioni, la severità del direttore di gara provoca cinque cartellini gialli (uno per il Monterosi, quattro per lo Scandicci) solo nei primi 45 minuti di gioco. La squadra di D’Antoni è padrona del campo, i biancorossi sono pericolosi almeno in un altro paio di occasioni oltre al colpo di testa di Costantini su angolo di Capodaglio che si spegne sul fondo. Verso lo scadere, a due minuti dall’intervallo, Esposito serve Pippi al centro ma la sua conclusione sfiora il palo.

Nella ripresa il Monterosi tiene il pallino del gioco tanto che la prima conclusione della gara da parte dello Scandicci arriva solo al 18’ con Marcianò che blocca a terra senza pensieri. Il tecnico locale getta nella mischia Roberti, Angelilli, Gasperini e Persichini. Lo stesso Roberti ci prova su punizione ma la sua botta è deviata in angolo. Lo Scandicci tenta il forcing nei cinque di recupero ma Costantini e soci non corrono pericoli. La formazione di mister D’Antoni guadagna i tre punti anche alla seconda giornata di ritorno, colleziona il sedicesimo risultato positivo di fila con una sola sconfitta dall’inizio del campionato, sfrutta inoltre il passo falso del Grosseto per avere un vantaggio di sei punti sulla seconda in classifica. Il tutto alla vigilia della trasferta contro il Grassina, unica formazione che è stata in grado di battere i biancorossi in sei mesi di campionato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza"

Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza"

(Agenzia Vista) Londra, 25 maggio 2020 Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza" Il primo ministro britannico Boris Johnson: "In linea con l'approccio di altri Paesi, vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza" Fonte Facebook Boris Johnson Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Al via i test sierologici in Friuli Venezia Giulia, il servizio

Al via i test sierologici in Friuli Venezia Giulia, il servizio

(Agenzia Vista) Trieste, 25 maggio 2020 Al via i test sierologici in Friuli Venezia Giulia, il servizio Partono le convocazioni per effettuare i test sierologici ad un campione di circa 8000 cittadini del Friuli Venezia Giulia. Courtesy Telequattro Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
La fase 2 nel rione Monti a Roma, pochi passanti e negozi semideserti

La fase 2 nel rione Monti a Roma, pochi passanti e negozi semideserti

(Agenzia Vista) Roma, 25 maggio 2020 La fase 2 nel rione Monti a Roma, pochi passanti e negozi semideserti Con la Fase 2 i commercianti del Rione Monti a Roma hanno rialzato la saracinesca. Pochi i passanti e i negozi rimangono semideserti. Ecco le immagini del Rione. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
INFOGRAFICA Coronavirus, Fallisce il colosso del noleggio Hertz in Usa

INFOGRAFICA Coronavirus, Fallisce il colosso del noleggio Hertz in Usa

(Agenzia Vista) Usa, 25 maggio 2020 INFOGRAFICA Coronavirus, Fallisce il colosso del noleggio Hertz in Usa La società di noleggio auto Hertz ha portato i libri in tribunale, dichiarando fallimento negli Stati Uniti. Il ricorso al «Chapter 11», ossia alla protezione dai creditori, lascia intendere che punti a una ristrutturazione per sopravvivere. L’azienda era stata fondata nel 1918 a Chicago da ...

 
Che Tempo Che Fa da record: chiude la stagione con 2,3 milioni spettatori e il 9% di share. E sui social vola

Fabio Fazio

TELEVISIONE

Che Tempo Che Fa da record: chiude la stagione con 2,3 milioni spettatori e il 9% di share. E sui social vola

Che Tempo Che Fa ha chiuso la sua stagione su Rai 2 con un ascolto medio di oltre 2,3 milioni spettatori e il 9% di share, superando di 2 punti di share la media d’ascolto di ...

25.05.2020

Littizzetto si trasforma in Botteri: "Altro che maratone di Mentana, lei è sempre collegata"

TELEVISIONE

Littizzetto si trasforma in Botteri: "Altro che maratone di Mentana, lei è sempre collegata"

"Il mio obiettivo è diventare come Giovanna, sempre collegata. Altro che Mentana. Non è mai andata a fare la pipì dall'inizio della pandemia". E' l'omaggio di Luciana ...

25.05.2020

Saviano, scoppia la bufera: "I commercialisti segnalano agli usurai i clienti in difficoltà"

TELEVISIONE

Saviano, scoppia la bufera: "I commercialisti segnalano agli usurai i clienti in difficoltà"

Chi segnala alla criminalità organizzata le attività in crisi da cannibalizzare? Secondo Roberto Saviano sono i commercialisti. Lo scrittore lo ha sostenuto domenica ospite a ...

25.05.2020