Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Flaminia frena in casae rimanda la prima vittoria

Alessio Deparri
  • a
  • a
  • a

FLAMINIA-SCANDICCI 1-1 RETI 5' pt autorete Fapperdue (F); 15' st rig. Boldrini (F) FLAMINIA (4-4-2) Sordini, Staffa, Carta, Barone, Fapperdue (13' st Massaccesi), Panini, Boldrini, Lazzarini (30' st Guadalupi), Polizzi (13' st Ingretolli), Sirbu (13' st Morbidelli), Mignone A disp. Montesi, Battistelli, Vergine, Buffolino, Nohman All. Punzi SCANDICCI (4-3-3) Timperanza, Zaccagnini, Frascatore, Sinisgallo (21' st Vinci), Colombini, Manganelli, Guidelli, Poli, Borgarello, Ferretti (20' st Saccardi), Guidelli, Muggelli A disp. Ubirti, Mieri, Pucci, Carnevale, Feroce, Carnevali, Giannone, Mazzanti All. Davitti ARBITRO Mallardi di Bari NOTE giornata nuvolosa, spettatori 200 circa. Espulsi nel st per proteste il ds della Flaminia Luigi Coni e l'allenatore dello Scandicci Claudio Davitti. Ammoniti: Sordini, Staffa, Mignone (F); Manganelli, Muggelli (S). Angoli: 9-4 Flaminia frenata in casa dallo Scandicci e costretta ancora una volta a rimandare il primo appuntamento con la vittoria. Al 5' toscani in vantaggio: malinteso tra il portiere Sordini e il difensore Fapperdue che calciando indietro la palla commette un eclatante autogol. Al 9' tiro dalla distanza di Fappedue che finisce alto. Al 13' Sirbu ruba la palla in area, dribbling secco e tiro che però si spegne di lato. Al 46' Panini e Fapperdue si scontrano a centrocampo, ne approfitta Ferretti che si impossessa della palla e si invola in area dove viene falciato dal portiere Sordini. Viene decretato il calcio di rigore che Sordini è bravo a respingere su tiro di Manganelli. Nella ripresa, al 2', bel cross dal fondo di Panini, incorna Mignone, ma la palla finisce fuori. Al 3' cavalcata di Borgarello che da centrocampo arriva fino in area, il suo tiro secco fa la barba al palo. Al 7' punizione di barone che non inquadra la porta. Al 12' colpo di testa di Borgarello, Sordini para sulla linea. Al 15' il pareggio falisco: il guardalinee vede un fallo di mano in area toscana.Viene assegnato il rigore alla Flaminia che viene trasformato da Boldrini. Al 34' pericoloso pallonetto di Saccardi che scavalca la traversa. Al 39' lo Scandicci manovra in contropiede con Muggelli che da ottima posizione sotto porta calcia troppo forte e manda alle stelle il pallone. Finisce 1-1.