Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbese salva in extremisLa Vibonese ripresa all'86'

Alessio Deparri
  • a
  • a
  • a

VITERBESE-VIBONESE 2-2 RETI 22' pt Volpe (VIT); 7' st su rigore Bubas (VIB), 27' st Bernardotto (VIB), 41' st Molinaro (VIT) VITERBESE (3-4-1-2) Maraolo- Atanasov, Markić (15' st Culina), Baschirotto - De Giorgi, Bensaja, Besea (10' st Antezza), Bianchi (31' st Svidercoschi) - Errico - Pacilli (31' st Zanoli), Volpe (31' st Molinaro) A disp. Pini, Biggeri, Milillo, Svidercoschi, Urso, Ricci, Sibilia, Simonelli All. Lopez VIBONESE (4-3-3) Greco - Ciotti, Malberti, Redolfi, Tito - Prezioso (1' st Pugliese), Petermann, Tumbarello - Berardi (46' st Rezzi), Allegretti (16' st Bernardotto), Bubas (16' st Emmausso) A disp. Mengoni, Del Col, Altobello, Maniscalchi, Di Santo, Gualtieri All. Modica ARBITRO Miele di Nola NOTE giornata soleggiata, temperatura mite, spettatori 1.400 circa. Ammoniti: Bianchi, Markic, (VIT); Redolfi, Petermann, Malberti (VIB). Angoli: 1-8 per la Vibonese Pareggio strappato all'ultimo dalla Viterbese. Al “Rocchi” è andata in scena una partita ricca di emozioni e di capovolgimenti di punteggio. Lopez confermava il 3-5-2, riproponeva Bianchi esterno destro e De Giorgi a sinistra come contro il Catanzaro. Bensaja giocava dal primo minuto al posto di Antezza. Il primo tempo vedeva una Vibonese quadrata, ben messa in campo e che aggrediva subito la Viterbese. La prima azione pericolosa veniva creata dai calabresi che sfioravano il vantaggio al 4' con Allegretti, ma il suo colpo di testa non era preciso. Ciò che ha contraddistinto i gialloblu nelle loro partite è il cinismo ed infatti passavano in vantaggio al 22' alla prima azione: Pacilli pennellava un cross in area per Volpe che di testa firmava il vantaggio. Markić andava vicino al raddoppio poco dopo, ma il primo tempo si chiudeva con i viterbesi in vantaggio. La ripresa era di marca calabrese. Tanta aggressione al portatore di palla e tanta corsa costringevano i gialloblu all'errore. Markić causava il rigore del pareggio, trasformato da Bubas al 52'. Maraolo salvava su Emmausso dieci minuti dopo, ma subiva la seconda rete al 64' da Bernardotto: Atanasov si faceva saltare all'interno dell'area e l'avversario batteva l'estremo difensore in uscita. Evidente fatica da parte dei gialloblu, ma nei minuti finali arrivava la zampata che regalava un punto prezioso: Molinaro, entrato da poco, raccoglieva una corta respinta di Greco su tiro di Errico e faceva tap-in in rete. Prima del termine Emmausso e Petermann stampavano due conclusioni sui legni e la Vibonese diceva addio alla vittoria.