Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Droga in casa, un arresto e una denuncia

default_image

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Brillante operazione antidroga da parte dei carabinieri della stazione di Capodimonte, impegnati da tempo a contrastare il fenomeno dello spaccio nel paese lacuale, che in questo mese, ha visto un imponente numero di turisti provenire  dall'estero e da varie città Italiane ed  invadere la bellissima spiaggia Capodimontana. E' notizia di questi giorni la vicenda recente  che si è svolta durante un capillare controllo del territorio, da parte dei carabinieri della locale stazione,  i quali fermavano  nottetempo, una macchina nei pressi del lungolago, con a bordo due individui sospetti, perquisita la vettura, i militari dell'arma, si recavano presso l' abitazione dei due giovani ventenni, uno del posto ed un altro di Roma. Durante il sopralluogo e la perquisizione, i militari dell'arma rinvenivano e sequestravano all'interno,un notevole quantitativo di sostanze stupefacenti già confezionati in dosi per lo spaccio. Uno dei due giovani, veniva tratto in arresto e l'altro denunciato a piede libero. Un successo quello da parte dei carabinieri di Capodimonte, che da tempo si stanno impegnando per un costante controllo del territorio finalizzato a reprimere e contrastare un fenomeno – droga e spaccio, che anche nei piccoli paesi, si stà espandendo, soprattutto in questo periodo, in cui la cittadina lacuale è invasa da migliaia di persone e non è escluso, che in mezzo a questa moltitudine di turisti, che nel periodo estivo prendono case in affitto o frequentano la spiaggia , vi sia  anche qualche “ persona” dedita allo spaccio di stupefacenti.