Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

La Defensor a Civitanovac'è profumo di rivincita

default_image

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Torna sul parquet giovedì 6 novembre alle 21 a Civitanova Marche la Defensor Viterbo per il turno infrasettimanale del campionato di A2. La Ants è in ansia per le condizioni fisiche di Roksana Yordanova - top scorer sabato contro la Belize Srb Roma con 27 punti - e Lorenza Spirito che patisce ancora l'infortunio al naso che gli è capitato prima della sfida contro le romane. Non sarà una sfida qualunque, inutile nasconderselo. Tra la Defensor Viterbo e Infa Fe.Ba. Civitanova Marche è maturata negli anni una discreta rivalità, che è stata alimentata ancora di più dalle sfide ai play out dello scorso che hanno visto prevalere le marchigiane nell'ultima sfida. Le viterbesi della Ants questa volta arrivano però cariche allo scontro esterno: ben 6 punti in classifica contro i 2 di Civitanova Marche. Ma non biosgna abbassare la guardia. “In questo momento del campionato - spiega coach Scaramuccia alla vigilia della sfida - la classifica conta fino ad un certo punto, sappiamo che loro sono una buonissima squadra e la squadra deve restare concentrata”. La vittoria di sabato scorso ha dato una scossa, al morale della squadra. E' stata una grande prestazione soprattutto a livello mentale, con le ragazze che, pur essendo sempre sotto, hanno saputo stringere i denti e strappare l'over time dove poi hanno avuto la meglio. “Dopo la sconfitta di Castel San Pietro - continua il coach - si è trattato di una grande dimostrazione di maturità della squadra. Ora dobbiamo continuare su questa strada anche perché i punti che facciamo ora avranno un valore solo se riusciremo ad arrivare ai play off, altrimenti, con le nuove formule, bisogna riniziare tutto”. La gara che si giocherà al Palasport della città alta sarà arbitrata da Francesco Galassi di Macerata e Michele Certonza. Palla a due alle 21.