Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carnevale: Ronciglione invasa dai turisti, in quindicimila alla sfilata

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Tanti turisti domenica 26 febbraio a Ronciglione per il tradizionale Corso di Gala carnevalesco. Gli organizzatori calcolano che almeno 15.000 persone abbiano assistito alla sfilata in maschera. Oltre 1000 i figuranti in costume che hanno percorso le vie della cittadina preceduti dalla Banda cittadina, fondata nel 1835, e dal drappello degli Ussari, squadrone di cavalieri che sono documentati già nel carnevale del 1866. Simpatica e divertente la banda folcloristica "La Racchia" di Veiano che ha rallegrato il folto pubblico. Gruppi numerosi di turisti da Roma, Velletri, Frosinone, Aprilia e Colleferro hanno testimoniato con la loro presenza l'affetto per questo storico carnevale che è uno dei più antichi d'Italia e di cui è già documentato lo svolgimento nel 1748 ma senz'altro nato nella 2° metà del XVI Secolo. La sfilata dei Carri e delle mascherate è stata all'altezza della spettacolare tradizione del carnevale ronciglionese. Degno di nota il gruppo mascherato voluto dalla stilista romana Anna Fendi, belle anche le mascherate "Sotto i Cieli d'Oriente", molto artistica ed elegante, e "Vicino Eldorado" spettacolare nei colori. Da ricordare anche le mascherate "Il Lago dei Cigni", "La Famiglia Jackson con i Messicani" e "Armonia di Farfalle". Tra i carri allegorici degni di nota quello storico dedicato al "Marchese del Grillo e quello intitolato "La Città di Sabbia" e infine il carro dedicato a Beppe Grillo intitolato "I 7 vizi Capitali". Quella di oggi sarà la giornata dedicata alla gastronomia: sfileranno i celebri e flocloristici "Nasi Rossi", tipica maschera ronciglionese nata nell'anno 1900 che offriranno, vestiti di una camicia da notte bianca e di un grosso naso rosso, maccheroni al ragù serviti in vasi da notte di terracotta; quindi apriranno gli stand in piazza della Nave: "Polentari", "Faciolari", "Tripparoli" e "Fregnacciari". Seguirà il tradizionale "Saltarello" in piazza della Nave accompagnato dalla banda cittadina.