La Provincia: "Con i soldi dei tutor tapperemo le buche"

Viterbo

La Provincia: "Con i soldi dei tutor tapperemo le buche"

09.03.2015 - 16:40

0

“A differenza degli autovelox, che sono una tassa mascherata, i tutor non servono per fare cassa ma per garantire la sicurezza degli automobilisti. E i soldi che la Provincia incasserà saranno destinati alla manutenzione delle strade”.
Questa la risposta del presidente della Provincia Marcello Meroi e dell’assessore alla viabilità Giuseppe Talucci Peruzzi, stamani in conferenza stampa, alle polemiche sui tutor in arrivo (ma i tempi, come ammesso dal dirigente Alberto Pecorelli, non saranno brevissimi) su cinque strade provinciali, tra quelle indicate dalla prefettura come le più pericolose della Tuscia: Cimina (dal km 2.000 al 3.750), Verentana (dal km 16.300 al 18.500), Tuscanese (dal km 17.000 al 21.000), Teverina (dal km 5.000 al km 7.000), Nepesina (dal km 13.000 al 14.400). Su quest’ultima il tutor è già entrato in funzione in via sperimentale a dicembre.
I tutor misureraranno la velocità media tra due punti, la cui distanza sarà al massimo di un paio di km, e saranno preceduti da segnali di avvertimento.
“L’automobilista che si accorgerà di aver superato il limite avrà quindi tutto il tempo, prima del secondo tutor, di moderare la velocità evitando la multa”.
All’epoca in cui era deputato, Meroi fu promotore di una proposta di legge per mettere al bando gli autovelox: “Non ho cambiato idea rispetto ad allora – ha sottolineato – I tutor sono tutt’altra cosa, non servono per fare imboscate agli automobilisti, come quelle che vediamo sulla supestrada Orte-Civitavecchia, con le pattuglie nascoste dietro le siepi”.
E’ toccato al dirigente Pecorelli addentrarsi nei particolari tecnici del bando europeo. Mercoledì prossimo si riunirà la commissione di valutazione per verificare le offerte. Anzi, l’offerta, visto che ha partecipato alla gara un’unica ditta. Serviranno alcuni mesi, ha spiegato Pecorelli, prima di vedere i tutor in azione sulle strade. Per allora l’amministrazione Meroi sarà già morta e sepolta. Di qui i dubbi sollevati da più parti sull’opportunità di questa operazione: “Ci auguriamo che chi verrà dopo di noi porti avanti il progetto, visto che la nuova Provincia manterrà la competenza sulle strade e che per risistemare l’intera rete servirebbero 100 milioni di euro”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Campione della Nba aggredisce un manifestante perché gli aveva danneggiato l'auto parcheggiata
NEGLI USA

Campione della Nba aggredisce un manifestante perché gli aveva danneggiato l'auto parcheggiata

Un ex campione della Nba ha aggredito un manifestante prendendolo a calci e pugni. Si tratta di JR Smith, ex campione dei Cleveland Cavaliers con cui ha vinto il titolo nel 2016: si è scagliato contro un giovane, bianco, che aveva infranto il finestrino della sua auto, parcheggiata in una zona residenziale di Los Angeles, successivamente a una protesta per l'uccisione, da parte di un poliziotto, ...

 
Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini

Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini

(Agenzia Vista) Bologna, 01 giugno 2020 Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini Fase 3, la Torre degli Asinelli riapre al pubblico dopo tre mesi di chiusura. Insieme alla Torre riapriranno anche l'ufficio informativo Bologna Welcome di Piazza Maggiore e lo spazio eXtraBo, interamente dedicato al verde di Bologna e dintorni. La Torre riapre tutti i giorni dalle 10 alle 18, ...

 
Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto

Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto

(Agenzia Vista) Bologna, 01 giugno 2020 Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto L'intero carico di un autoarticolato che trasportava mattoni è finito in mezzo alla carreggiata Sud della A14, fra Castel San Pietro e Imola, in seguito a un incidente che nel primo pomeriggio ha provocato due feriti. Si è trattato di un tamponamento, tra il tir che trasportava mattoni e ...

 
De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani"

De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani"

(Agenzia Vista) Napoli, 01 giugno 2020 De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani" Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commenta la pronuncia del Tar Campania che ha accolto l'istanza della Regione sugli orari di chiusura delle attività: “Il presidente De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei napoletani e dei campani, perché riducendo gli orari e i luoghi ...

 
Stasera in tv 2 giugno tornano "Le Iene": servizio su Lotito e il pagamento in nero per Zarate

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno tornano "Le Iene": servizio su Lotito e il pagamento in nero per Zarate

Stasera in tv, martedì 2 giugno, "Le Iene" tornano in onda su Italia 1 alle 21,20 con una nuova serie di servizi, scherzi e inchieste e la conduzione di Giulio Golia, Filippo ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno torna "Fuori dal Coro": Mario Giordano intervista Luca Zaia

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno torna "Fuori dal Coro": Mario Giordano intervista Luca Zaia

Stasera in tv 2 giugno torna l'appuntamento con "Fuori dal Coro", il talk di Rete 4 (ore 21,25) condotto da Mario Giordano. Nel corso della serata sarà intervistato il ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno vanno onda altri due episodi de "La Cattedrale del Mare". Su Canale 5

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno vanno onda altri due episodi de "La Cattedrale del Mare". Su Canale 5

"La Cattedrale del Mare" torna in onda stasera in tv martedì 2 giugno su Canale 5 (ore 21,20), con il quinto e il sesto episodio. La serie spagnola è una prima tv in Italia ...

02.06.2020