Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scontro sulla gestione degli eventi

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

I dubbi sulla regolarità del concerto di Capodanno 2019. Le perplessità sul prezzo del biglietto per le prossime festività natalizie. Le lamentele dei residenti per i disagi provocati dal palazzo crollato tempo fa in via Cardinal La Fontaine. Sono alcune delle interrogazioni con cui l'opposizione ha incalzato la giunta durante il Consiglio comunale. La richiesta più insidiosa l'ha fatta la capogruppo del Pd Luisa Ciambella. Che ha messo in discussione la procedura comunale sulla gara d'appalto per organizzare i concerti dell'ultimo dell'anno. Rivolgendosi al sindaco e all'assessore De Carolis, ha parlato di un post su Facebook con cui l'assessore, il 1° gennaio 2019, ringrazia l'Atcl (Associazione teatrale tra i Comuni del Lazio) e la ditta Zeromillecento comunicazione e spettacoli per aver organizzato l'evento. “Perché - ha detto - il Comune non ha deciso di fare una gara pubblica? La Atcl è un soggetto giuridico riconducibile a un'impresa? Non ci risulta iscritta alla Camera di commercio di nessuna provincia, è così? Può svolgere questi servizi? La Atcl può fornire e installare palchi e strutture non avendone i requisiti professionali?”. E ancora: “La Atcl potrebbe avere subappaltato? Se sì, avrebbe potuto subappaltare ad altri soggetti? Può Atcl svolgere il servizio di agenzia comprando e vendendo spettacoli al Comune di Viterbo?”.  ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 13 NOVEMBRE E NELL'EDICOLA DIGITALE