Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Campus universitario a Porta San Pietro

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Un campus universitario nel cuore del centro storico. C'è questo nel futuro del palazzo di Donna Olimpia a porta San Pietro: 13 mila metri cubi di volume pericolante tanto che il Comune, proprietario dell'immobile, a breve farà sloggiare le venti associazioni che tuttora vi hanno sede. A rivelare l'esistenza di un project financing - il nome della società proponente per il momento resta segreto - è l'assessore al patrimonio Paolo Barbieri, che ieri insieme al dirigente del settore ha sottoposto la proposta all'attenzione del sindaco Giovanni Arena, del vice Enrico Contardo e dell'assessora ai lavori pubblici Laura Allegrini. Proposta che prevede appunto di trasformare il prestigioso ma fatiscente palazzo in una casa degli studenti. In termini tecnici si chiama housing sociale e Barbieri è convinto della bontà di un'iniziativa che prevede un investimento da 12-15 milioni di euro, a fronte di un valore dell'immobile di 3 milioni e 250 mila euro.