Altolà della Sovrintendenza agli eventi in centro

VITERBO

Altolà della Sovrintendenza agli eventi in centro

13.09.2019 - 14:19

0

Proprio mentre la città si divide sulla sorte del Caffeina Christmas Village, ormai destinato a trasferirsi a Sutri (vedi articolo sotto), cade un’altra tegola sulla testa dell’amministrazione comunale. D’ora in avanti, tutte le manifestazioni nel centro storico devono essere infatti autorizzate dalla Sovrintendenza. Firmato: architetto Margherita Eichberg.  Il 12 settembre, dopo il sopralluogo di martedì alle terme, è stata recapitata in Comune una sua lettera in cui vengono richiamate le prerogative assegnate agli organi periferici del Mibac dal decreto legislativo del 22 gennaio 2004 contenente le modifiche al codice dei beni culturali e del paesaggio.
Nella missiva, che a dire il vero è stata inoltrata anche ad altre amministrazioni locali del Lazio, si ricorda in particolare che è compito della Sovrintendenza concedere il nulla nosta, non solo per manufatti o lavori strutturali o amovibili, ma anche per l’installazione di strutture temporanee quali stand, palchi o più semplicemente tavoli all’aperto. In altri termini, tutto ciò che va ad incidere sul paesaggio (vedi la giostra e il trenino della Kinder, per restare in tema Christmas Village, che negli anni passati hanno fatto bella mostra di sé in piazza San Lorenzo) va valutato con attenzione dagli uffici competenti. E ciò è tanto più vero se, come accaduto nelle ultime settimane con il dibattito sulla presunta pericolosità dei pennacchi della cattedrale e sulla delicatezza del duomo, si è presenza di beni culturali di inestimabile valore, qual è il quartiere medievale di Viterbo.
Le lettera della Eichberg non se l’apettava nessuno e subito è scattato l’allarme rosso, tanto che il sindaco Giovanni Arena oggi pomeriggio potrebbe presentarsi a sorpresa al convegno in Provincia, organizzato dal Movimento 5 Stelle, dove la sovrintendente parteciperà in qualità di relatore sulla vicenda del vincolo apposto sui 1600 ettari attorno alla città nella zona termale. “Devo assolutamente capire che cosa sta accadendo - dice il primo cittadino -. Chiederò spiegazioni. Con questa decisione si rischia infatti di bloccare tutto”. Sulla stessa lunghezza d’onda gli assessori, preoccupati di non poter mantenere gli impegni assunti con gli organizzatori di eventi, i commercianti e i bed&breakfast del centro storico.
In una città dove la classe politica, chi più chi meno, è abbastanza abituata a fare come gli pare, non poteva giungere notizia più destabilizzante. “Anche sul Natale - ragiona Arena - come ci dovremo regolare? Devono spiegarcelo”. “Certo - conclude il sindaco - se i tempi con cui le Sovrintendenze danno le risposte alle pratiche che gli mandiamo sono quelli che conosciamo, non siamo combinati bene. Al momento, la Sovrintendenza ha 120 giorni di tempo per esprimere il proprio parere. Un’enormità. E’ evidente a tutti che ci sono eventi e manifestazioni che necessitano di risposte molto più veloci”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019/2020, lo speciale

L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019/2020, lo speciale

(Agenzia Vista) Roma, 21 gennaio 2020 L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019 2020, lo speciale L'Universitas Mercatorum dà ufficiale avvio all’Anno Accademico 2019/2020, il 14° dalla fondazione. La cerimonia inaugurale, tenutasi presso la Sala del Tempio di Adriano in Piazza di Pietra a Roma, si è aperta con i contributi di Danilio Iervolino, Presidente dell’Universitas ...

 
Imprese, nasce PtsClas nuovo player della consulenza direzionale

Imprese, nasce PtsClas nuovo player della consulenza direzionale

Roma, 21 gen. (askanews) - Un nuovo protagonista della consulenza direzionale con una storia che viene da lontano. Così è stata presentata a Roma PtsClas, frutto del progetto di fusione tra Clas, Struttura e Noviter. Una tappa importante e un nuovo punto di partenza per una public company che ha chiuso il 2019 con ricavi in crescita del 14%, un portafoglio di servizi di oltre 12 milioni di euro e ...

 
Gregoretti, Razzi: "Processo contro Salvini e' scandaloso"

Gregoretti, Razzi: "Processo contro Salvini e' scandaloso"

(Agenzia Vista) Roma, 21 gennaio 2020 Gregoretti, Razzi processo contro Salvini e' scandaloso Le parole dell'ex-Senatore Antonio Razzi che commenta il caso Gregoretti e offre un suo ricordo di Bettino Craxi. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Stasera in tv: film, programmi e canali: ecco cosa guardare oggi martedì 21 gennaio 2020

Televisione

Stasera in tv: film, programmi e canali. Ecco cosa guardare oggi martedì 21 gennaio 2020

Cosa vedere stasera in televisione, martedì 21 gennaio 2020. Su Rai 1 il match Napoli-Lazio di Coppa Italia. In seconda serata Porta a Porta. Rai 2 il film Il fidanzato di ...

21.01.2020

Festival di Sanremo 2020, Georgina Rodriguez: a rischio la presenza di lady Ronaldo. Cosa sta accadendo

Il caso

Festival di Sanremo 2020, Georgina Rodriguez: a rischio la presenza di lady Ronaldo. Cosa sta accadendo

Non solo Monica Bellucci che ha già comunicato - dopo essere annunciata ufficialmente come ospite - la sua disdetta al Festival di Sanremo 2020. Adesso c'è anche un altro ...

21.01.2020

Tv, fiction La guerra è finita fa 4,2 milioni di telespettatori il 20 gennaio e batte il Grande Fratello

Ascolti

Tv, fiction La guerra è finita fa 4,2 milioni di telespettatori il 20 gennaio e batte il Grande Fratello

Un grande successo di pubblico. Con 4 milioni 288mila telespettatori, la fiction ’La guerra è finita', con Michele Riondino e Isabella Ragonese, in prima serata su Rai1, è il ...

21.01.2020