Nuovo orario, i sindaci chiedono certezze

ROMA NORD

Nuovo orario, i sindaci chiedono certezze

06.09.2019 - 13:52

0

La proposta di orario invernale, che ricalca grosso modo quella dello scorso anno - quando ancora non erano scattate le restrizioni dell’Ansf che dal 1° luglio ad oggi hanno falcidiato il servizio - è ora al vaglio dei sindaci, che hanno chiesto comunque di anticiparne l’entrata in vigore rispetto alla data del 16 settembre.
Sul destino della ferrovia Roma Nord si avverte un cautissimo ottimismo tra gli amministratori locali dopo l’incontro di mercoledì in Regione alla presenza dell’assessore ai trasporti Mauro Alessandri, del consigliere regionale viterbese Enrico Panunzi, del capo dell’area ferrovie Carlo Cecconi e del dirigente di Atac Giovanni Battista Nicastro. Per la provincia di Viterbo erano presenti anche gli assessori delegati del capoluogo, di Civita Castellana e di Vallerano.
Ancora più cauti i pendolari della linea, che peraltro sono stati esclusi dal vertice in Regione e che i disservizi della Roma Nord li vivono quotidianamente sulla propria pelle. Solo nella giornata di mercoledì, mentre in Regione si teneva il vertice, sono stati soppressi 3 treni: il il 609 delle 6,25 e il 613 delle 7,15 da Catalano a Flaminio, il 602 delle 13,10 da Flaminio a Catalano.
Prevedibilmente non è stata nemmeno presa in considerazione la bozza di orario che era stata elaborata dall’associazione Trasportiamo, che ora intende capire cosa possa essere cambiato da luglio ad oggi per indurre Atac a ripristinare gran parte delle corse soppresse, visto che le norme da rispettare in materia di sicurezza restano le stesse. Ma tant’è.
Il nuovo piano prevede il ripristino dello scambio di Vignanello ed è in linea con quello dello scorso anno, con la sola sostituzione di alcuni treni controflusso tramite bus gestiti direttamente da Atac. Rispetto alle ipotesi iniziali sono stati ridotti - almeno sulla carta - i tempi di percorrenza dei treni, con un ritardo massimo presunto di soli 10 minuti da Montebello a Catalano. Durante la riunione è stato presentato inoltre il cronoprogramma dei lavori di ammodernamento dell'intera infrastruttura per un importo previsto di circa 400 milioni di euro in tre anni.
I sindaci, come detto, si sono riservati di valutare la proposta di orario, una volta ricevuta in forma cartacea e più dettagliata, e di presentare ad Atac, nei prossimi giorni, eventuali proposte di miglioria. Per il 18 settembre è stata fissata, inoltre, sempre in Regione, la firma del protocollo per la formazione dell’Osservatorio sulla mobilità. In quell'occasione, sindaci e gestori saranno ascoltati per verificare la possibilità di potenziare il trasporto su gomma in sinergia tra i comuni, per garantire con maggiore facilità il collegamento da e per le stazioni di Montebello e Monterotondo. I sindaci inoltre si sono accordati affinché venga stabilito un calendario di incontri in ciascun comune.
“Saranno realizzati interventi di adeguamento tecnico su tutta la tratta per i binari, la linea elettrica e la segnaletica dei passaggi a livello”, spiega il consigliere regionale Enrico Panunzi che aggiunge: “La fine dei lavori dovrebbe avvenire entro il 2022”. Infine per quanto concerne il parco rotabile, la gara in atto prevede l’acquisto di nuovi 12 treni sulla tratta urbana e 6 sulla tratta extraurbana

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Birra e salsiccia per Conte alla festa di Articolo 1-Mdp

Birra e salsiccia per Conte alla festa di Articolo 1-Mdp

(Agenzia Vista) Roma, 19 settembre 2019 Birra e salsiccia per Conte alla festa di Articolo 1-Mdp Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intevenuto a Unica, la festa di Articolo 1 - Mdp. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Alla Luiss il Master in Giornalismo e Comunicazione multimediale

Alla Luiss il Master in Giornalismo e Comunicazione multimediale

Roma, 19 set. (askanews) - Nasce all'Università Luiss di Roma il nuovo Master in Giornalismo e Comunicazione multimediale, che, in collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti offre l'accesso al praticantato e agli esami da giornalista professionista con 11 borse di studio in palio. Alla presentazione, grandi firme ed ex allievi hanno raccontato il giornalismo del futuro. Nonché il direttore ...

 
Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

Cultura

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

''Non ci sono le condizioni per fare il Christmas Village a Viterbo anche per il 2019". Caffeina prende cappello e va in esilio. Il presidente della Fondazione Carlo Rovelli, ...

08.09.2019

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

SUTRI

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

La splendida voce di Sutri, quella di Francesca Lotta, ha vinto la quinta edizione del Premio “Mimi Sarà” per la categoria over 40. La finale si è svolta domenica scorsa a ...

05.09.2019

Santa Rosa

PILASTRO

Il trasporto
della Minimacchina

Il trasporto della Minimacchina di Santa Barbara

25.08.2019