Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Trasporti, le proposte dei sindaci

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

La proposta di orario di servizio invernale presentata dall'associazione Trasportiamo, sulla base delle esigenze dell'utenza, del materiale rotabile mediamente idoneo, del regolamento per la circolazione dei treni e dei vincoli imposti dall'Ansf, prevede innanzitutto di riportare, per ragioni logistiche, la stazione di comando da Catalano a Civita Castellana (via della Repubblica). La rottura di carico dovrebbe avvenire invece a Vignanello. Per quanto riguarda la tratta extraurbana Montebello-Civita Castellana, la soluzione prevede 7 treni nella fascia oraria 4.30-9, con primo treno da Civita Castellana alle 4.40 (cadenzamento ogni 30 minuti); 7 treni nella fascia 17.30-21 con partenza del primo treno da piazzale Flaminio alle 17.30 e arrivo dell'ultimo a Civita alle 22.40 (cadenzamento ogni 40 minuti); 1 treno Montebello-Civita con partenza alle 15; 4 treni Montebello-Sant'Oreste e viceversa nella fascia oraria 13-15. Per la tratta Viterbo-Civita Castellana la proposta prevede 10 treni in entrambe le direzioni nelle fasce orarie 5.30-9.30 e 17-21.30; 10 treni Viterbo-Vignanello e viceversa nella fascia 9.30-17 e infine 10 treni Civita-Vignanello e viceversa nella fascia 9.30-17.