Stanziati 151 mila euro per chiudere Le Zitelle

VITERBO

Stanziati 151 mila euro per chiudere Le Zitelle

04.08.2019 - 13:53

0

Ci sono 15 litri al secondo di acqua termale che da decenni si disperdono nel nulla delle campagne viterbesi. Accade alla sorgente delle Zitelle, dove l’acqua esce da un pozzo scavato nel 1952 dalla società Terni, visto che l'antica via d'uscita è rimasta a secco. Palazzo dei Priori vuole metterci le mani e chiudere con una saracinesca a tenuta stagna il pozzo, in maniera da tenere nel bacino termale il prezioso liquido. Un intervento da 135 mila euro, che il Comune di Viterbo ha previsto in bilancio. La mossa è considerata strategica per dare una risposta ai problemi di acqua termale che si registrano nelle altre sorgenti, partendo dal presupposto che il bacino termale è unico. E quindi se esce meno acqua da una parte ne uscirà di più altrove. In modo particolare si guarda alle Zitelle come possibile giacimento di scorta nel caso che gli esami sui pozzi delle Ex Terme Inps tratteggino una situazione di scarsità di acqua. Per avviare i lavori di chiusura della sorgente che si trova tra le campagne di strada Tuscanese però bisogna attendere un passaggio formale importante: l'affidamento della concessione dalla Regione Lazio a via Ascenzi. “Abbiamo sollecitato la Pisana – racconta l'assessore al Termalismo Enrico Maria Contardo -. Se non ci daranno risposte in tempi rapidi, intendo entro il mese di agosto, a settembre andremo direttamente in Regione per affrontare di petto la questione. Quell'acqua è importante e non possiamo permetterci di tenere fermi 135 mila euro e andare ad accendere mutui per fare fronte ad altre spese preventivate. Sarebbe assurdo, dobbiamo uscire quanto prima da questa situazione”.
Nell’area delle Zitelle era prevista una struttura termale in realtà mai nata e figlia della società Itet. La Itet sbarcò a Viterbo negli anni Settanta. E pur avendo ottenuto il via libera all’operazione e tutte le carte in regola non ha mai iniziato i lavori. Nel 2006 l’Itet deposita, con un ritardo incredibile, in Comune il progetto definitivo. Sono gli anni in cui si inizia a parlare di terzo scalo del Lazio e aeroporto di Viterbo. Il ministero della Difesa aveva già bandito la gara per l’adeguamento della pista d’atterraggio. Quindi, il progetto dell’Itet stava per diventare incompatibile con il futuro ipotetico scalo. E da lì a poco, inizio del 2007, l’Enac (Ente nazionale aviazione civile) comunica al Comune che almeno una larga parte del progetto delle Zitelle è assolutamente incompatibile con lo scalo aeroportuale.
La società poteva chiedere al Comune un terreno su cui edificare la parte incompatibile del progetto. Non lo ha fatto, preferendo puntando a delocalizzare, essendo questa una misura prevista dalla legge, l’investimento su un’area di sua proprietà, quella del Barco. Palazzine al posto di metri cubi di strutture per la ricezione turistica. Si apre una battaglia in consiglio comunale e l'ipotesi sfuma. La concessione mineraria scade e torna alla Regione Lazio. Così dopo quasi settanta anni di chiacchiere e nulla si sta per chiudere una storia e una sorgente che con la sua scomparsa può essere utile al termalismo viterbese.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Morisi, lo spin doctor social di Salvini, segue e 'registra' discorso capitano al Quirinale

Morisi, lo spin doctor social di Salvini, segue e 'registra' discorso capitano al Quirinale

(Agenzia Vista) Roma, 23 agosto 2019 22-08-19 Morisi lo spin doctor social di Salvini segue e 'registra' discorso capitano al Quirinale Le Consultazioni al Quirinale. Mentre Matteo Salvini interveniva al Quirinale, lo spin doctor social Luca Morisi seguiva dal fondo dela salone delle consultazioni il discorso del Capitano e registrava i principali momnenti. Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Mattarella: "Senza intesa in Parlamento ritorno alle urne"

Mattarella: "Senza intesa in Parlamento ritorno alle urne"

(Agenzia Vista) Roma, 22 agosto 2019 Mattarella senza intesa in Parlamento ritorno alle urne Le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al termine del primo giro di consultazioni. Da martedì 27 agosto si terranno nuovi incontri al Quirinale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Mattarella: "Tempo ai partiti per trovare un'intesa"

Mattarella: "Tempo ai partiti per trovare un'intesa"

(Agenzia Vista) Roma, 22 agosto 2019 Mattarella tempo ai partiti per trovare un'intesa Le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al termine del primo giro di consultazioni. Da martedì 27 agosto si terranno nuovi incontri al Quirinale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
E' morto Andrea Camilleri, il creatore di Montalbano

lutto nella cultura

E' morto Andrea Camilleri,
il creatore di Montalbano

E' morto, a 94 anni, lo scrittore Andrea Camilleri. Lo comunica la Asl Roma 1 "con profondo cordoglio", precisando che il papà del commissario Montalbano si è spento alle 8....

17.07.2019

Le curve di Belen Rodriguez fanno impazzire Instagram

Gossip

Le curve di Belen Rodriguez fanno impazzire Instagram

314mila like e oltre 2mila e 100 commenti. Belen Rodriguez si conferma regina di Instagram: una delle ultime foto che ha pubblicato da Ibiza, in cui mostra le sue vertiginose ...

08.07.2019

Musica nei locali fino alle 4 del mattino

Tarquinia

Musica nei locali fino alle 4 del mattino

Musica nei locali e negli eventi sino alle 4 del mattino. È questa la proposta dell’amministrazione Giulivi, palesata in una conferenza di servizi sull’argomento, che ha ...

03.07.2019