Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, carabinieri a cavallo per controllare il centro storico | Foto

  • a
  • a
  • a

In questo periodo di feste natalizie e fino all’Epifania, fra le luminarie del centro storico, capiterà a chi passeggia di incontrare i carabinieri a cavallo; qualcuno nei giorni di Natale si è già imbattuto e si è fatto fotografare con i militari a cavallo in piazza del Comune e per le vie del centro storico; questa ovviamente non sarà la normalità ma è un’occasione colta dal Comando Provinciale di Viterbo, in concomitanza con le feste di fine anno, per mettere a disposizione dei cittadini una pattuglia del 4’ Reggimento Carabinieri a cavallo, di stanza a Roma, reparto che raccoglie la tradizione dell’Arma che nasce nel 1814 proprio a cavallo.

 

Oggi i carabinieri del Reggimento a cavallo, come la pattuglia presente in questi giorni a Viterbo, svolgono le normali attività di istituto, come le pattuglie e le perlustrazioni in aree impervie dell’intero territorio nazionale, concorrono nei servizi di ordine pubblico e soccorso in caso di calamità. Tra le loro specialità è sicuramente la più conosciuta la partecipazione al carosello storico, saggio di alta scuola di equitazione e sintesi dell’addestramento raggiunto dai cavalieri dell’Arma.

 

A Viterbo i carabinieri a cavallo resteranno a pattugliare il centro storico per tutte le festività di fine anno grazie anche al contributo dei privati che si sono resi disponibile a supportare materialmente l’iniziativa.