Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, il primo vaccino Covid all'infermiera Paola Perugi. All'ospedale anche Zingaretti

Esplora:

  • a
  • a
  • a

E' stata l'infermiera Paola Perugi, che lavora a Belcolle, la prima donna in assoluto a ricevere il vaccino Covid in provincia di Viterbo. Le è stato somministrato il siero intorno alle 11.30 del 28 dicembre all'interno di una stanza allestita nella palazzina D di Belcolle, quella dove sono ubicati i reparti Covid, simbolo della lotta al coronavirus. Paola Perugi è assistente e coordinatrice del servizio vaccinazioni.
A seguire sono stati vaccinati  Giulio Starnini, primario di medicina protetta e responsabile dei drive-in, Silvia Aquilani coordinatrice dei programmi di vaccinazione. Giuseppe Cimarello, direttore del dipartimento di cure primarie, Elisa Santori, medico del Team operativo Coronavirus.
Erano presenti il presidente della Regione Nicola Zingaretti e l'assessore alla sanità Alessio D'Amato. "Tutto si sta svolgendo regolarmente e desidero ringraziare la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza per la preziosa attività che stanno svolgendo per garantire gli arrivi in piena sicurezza dei vaccini depositati all’Istituto Spallanzani. E’ stato predisposto dal Questore di Roma un puntuale piano tecnico che ha garantito l’arrivo in sicurezza dei vaccini nei luoghi delle somministrazioni", dice l'assessore.