Intesa fra Italia, Germania e Austria sui migranti

Incontro prima del vertice formale dei ministri Ue

12.07.2018 - 11:30

0

Innsbruck (askanews) - Austria, Germania e Italia "si sono messi d'accordo perché nella politica migratoria vogliamo riportare ordine. Il punto più importante è difendere le frontiere e questo è compito dei governi eletti in modo democratico". Così il ministro dell'Interno tedesco, Horst Seehofer, ha riassunto il risultato del vertice insieme ai ministri dell'Interno austriaco Herbert Kickl e italiano Matteo Salvini.

"Esprimo grande soddisfazione perché le proposte italiane potranno diventare proposte europee, riduzione delle partenze, riduzione degli sbarchi e riduzione dei morti e quindi riduzione dei problemi e dei costi economici e sociali di una immigrazione che non siamo più in grado di sostenere".

Un'intesa che si basa sul principio di limitare l'accoglienza solo a "chi scappa davvero da una guerra" e ha "necessità di protezione", bloccando gli ingressi ai migranti economici. Principi che dovranno trovare un'applicazione pratica superando le divergenze fra i tre Paesi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Corpi donna e bambino abbandonati su barca al largo della Libia

Corpi donna e bambino abbandonati su barca al largo della Libia

Roma, (askanews) - La ong Proactiva Open Arms sul suo account twitter denuncia una flagrante "omissione di soccorso" e posta un video in cui si vedono una sopravvissuta e i cadaveri di una seconda donna e di un bambino abbandonati su una "imbarcazione distrutta dai cosiddetti guardiacoste libici", che "l'Italia legittima e manda avanti", a 80 miglia dalle coste della Libia. "Ogni morte - si legge ...

 
Tria: "Flat tax con progressività oggi non garantita"

Tria: "Flat tax con progressività oggi non garantita"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Il Mef ha avviato un task force "per analizzare i profili di gettito in vista della definizione della flat tax, in un quadro coerente di politica fiscale e in armonia con i principi costituzionali di progressività che l'attuale sistema Irpef fa fatica a garantire". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in audizione alla Commissione Finanze del ...

 
Mafia, blitz contro Casamonica, Carabinieri: "Prima pentita del clan"

Mafia, blitz contro Casamonica, Carabinieri: "Prima pentita del clan"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Mafia, blitz contro Casamonica, Carabinieri Prima pentita del clan Queste le parole del Tenente Colonnello Codogno a margine della conferenza stampa aRoma. Dalle primi luce dell’alba, circa 250 militari del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del personale dell’8° Reggimento “Lazio”, sono ...

 
Blitz Casamonica, Carabinieri: "Non serviva violenza, bastava il nome del clan"

Blitz Casamonica, Carabinieri: "Non serviva violenza, bastava il nome del clan"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Blitz Casamonica, Carabinieri Non serviva violenza, bastava il nome Queste le parole del Tenente Colonnello Codogno a margine della conferenza stampa aRoma. Dalle primi luce dell’alba, circa 250 militari del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del personale dell’8° Reggimento “Lazio”, sono ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018