Michela Andreozzi: sono childfree. Perché? Non me lo chiedete più

L'attrice pubblica un libro ironico su scelta di non avere figli

14.06.2018 - 14:30

0

Roma (askanews) - Michela Andreozzi è diventata la portavoce delle "childfree", le donne che hanno scelto di non avere figli e che spesso si trovano a dover giustificare la propria decisione. L'attrice, autrice, sceneggiatrice, nel suo primo film da regista, "Nove lune e mezza", aveva afforntato proprio il tema della maternità, ora HarperCollins pubblica il suo libro "Non me lo chiedete più", con sottotitolo "La libertà di non volere figli e non sentirsi in colpa".

"E' un tema che mi riguarda personalmente, nel senso che più volte ho espresso questo desiderio, oppure questa mancanza di desiderio, cioè questo mia natura e ho trovato tantissima condivisione" spiega Andreozzi. "Una volta erano zitelle, o sterili o suore, oppure erano delle intellettuali che decidevano di dedicarsi alla carriera, grandi nomi della nostra scienza, la Montalcini, la Hack, sono donne che si sono dedicate alla carriera, hanno dichiarato di non essersi volute riprodurre. Io dico che c'è una possibilità di realizzare se stesse come persone indipendentemente dalla realizzazione legata alla maternità".

In tono ironico, divertente, facendo tanti esempi anche personali, Michela racconta come sia ancora forte la pressione sociale verso le donne che non vogliono diventare madri, e illustra in maniera brillante i vantaggi di questa scelta: "I vantaggi di essere childfree sono, credo, poche occhiaie la mattina, adesso stiamo scherzando, però diciamo che il beneficio più grande che io provo è la cura del tempo e la cura che io dedico alla vita in generale, anche agli altri. Io ho possibilità di dedicarmi alla coppia, tanto, che io non chiamo coppia, chiamo una piccola famiglia di due".

Se si chiede all'autrice se lei abbia una sua icone childfree, risponde: "Ho dei riferimenti di supereroine femminili e sono miste, alcune hanno figli, alcune non ne hanno, assolutamente per me la discriminante non è quella. Però, una su tutte, è un personaggio di fantasia, ed è la più materna delle childfree, che è praticamente perfetta sotto ogni punto di vista, che è Mary Poppins".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Plastic Odyssey, il catamarano alimentato dai rifiuti in plastica

Plastic Odyssey, il catamarano alimentato dai rifiuti in plastica

Roma, (askanews) - Combattere l'inquinamento degli oceani navigando in tutto il mondo con un catamarano alimentato da plastica riciclata. É la sfida del progetto Plastic Odyssey. Il prototipo del catamarano, soprannominato Ulisse, e lungo sei metri, è stato presentato a Concarneau, in Bretagna. E' dotato di un piccolo laboratorio in grado di trasformare i rifiuti di plastica in carburante navale ...

 
Wind Tre: nuova cultura aziendale all'insegna dell'innovazione

Wind Tre: nuova cultura aziendale all'insegna dell'innovazione

Roma, (askanews) - Una nuova cultura aziendale che, attraverso i processi attivati nei rapporti tra dipendenti ed azienda, permette di essere realmente innovativi. Ne parla, negli studi televisivi di Askanews, Rossella Gangi, Direttore Human Resources di Wind Tre, la compagnia guidata da Jeffrey Hedberg, protagonista sul mercato nazionale per qualità di servizi, processi innovativi e tecnologici. ...

 
Trump: per perseguire i migranti bisogna separarli dai bambini

Trump: per perseguire i migranti bisogna separarli dai bambini

Washington dc (askanews) - "Vogliamo risolvere questo problema, vogliamo risolvere la separazione delle famiglie. Non voglio che i bambini siano tolti ai loro genitori, quando si perseguono penalmente per essere entrati illegalmente, cosa che non dovrebbe accadere, bisogna portare via i bambini". Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump difende la decisione di separare le famiglie che tentano ...

 
Altro

La scoperta: Selinunte già abitata nell’8000 a.C.

La presenza umana sull’acropoli di Selinunte potrebbe essere di diversi millenni più antica rispetto a quanto fin qui ipotizzato. È la scoperta fatta grazie alla campagna di scavi delle equipe di archeologi della New York University e dell’Università Statale di Milano guidati da Clemente Marconi e Rosalia Pumo che sotto il primo livello di occupazione greca hanno rinvenuto uno spesso deposito di ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018