Pitti 94, il ritorno dopo due anni di La Martina

Il ceo Roselli: "Il rientro è per dare un messaggio molto forte"

13.06.2018 - 15:00

0

Firenze (askanews) - Il marchio La Martina è tornato a Pitti. Ne ha parlato Enrico Roselli, CEO di La Martina: "Pitti è una piattaforma di comunicazione importantissima, siamo usciti quando abbiamo visto che era diventata una manifestazione ripetitiva, e il rientro è stato scelto per dare un messaggio molto forte al mondo della moda, ed è l evoluzione che sta facendo il brand. Noi veniamo dall essere un azienda sportiva di posizionamento premium. Questi due concetti hanno assunto un evoluzione enorme sia a livello di prodotto che di immagine di un azienda. L evoluzione va nella direzione di guadagnare quote di mercato sui consumatori più giovani che hanno all interno del loro mondo di riferimento tantissimi valori con quelli da sempre espressi da La Martina, ora li riconoscono all interno di un mondo semantico diverso da quello degli anni precedenti".

"Un modo di vestire che è casual ma di alto livello, per la scelta dei materiali, per la confezione dei prodotti, per un interpretazione in chiave più contemporanea con personalizzazioni giocate su stampe, su accostamenti di colori molto meno tradizionali e più innovativi. E un riferimento ad un mondo molto più contemporaneo, al mondo street. Il mondo dell accessorio, in particolare della pelletteria, lo stiamo sviluppando, vi stiamo investendo moltissimo, in materiali, nuovi modelli, funzioni d uso diverse, proprio perché anche il mondo del consumatore ha diverse esigenze. Si sta diffondendo moltissimo ad esempio l utilizzo della bicicletta e questo impatta sul tipo di accessorio che si può utilizzare. I materiali innovativi li sperimentiamo nel mondo del polo, e molti ritrovati nostri li disapplichiamo tra gli accessori, sempre più leggeri e durevoli nel tempo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Chiara Frontini, il terremoto del primo turno: così ripulirò Viterbo
Intervista alla candidata sindaco civico alla vigilia del ballottaggio

Chiara Frontini, il terremoto del primo turno: così ripulirò Viterbo

Alla vigilia del primo turno non molti scommettevano su di lei. Invece Chiara Frontini è stata la sorpresa. Come ce l'ha fatta? “Stando tra le persone. Il nostro valore aggiunto è stato sempre il contatto umano con la gente. In mezzo alla gente ci siamo stati negli ultimi 6 anni. C'eravamo anche quando non era campagna elettorale, per questo i viterbesi ritengono il nostro progetto più credibile ...

 
Plastic Odyssey, il catamarano alimentato dai rifiuti in plastica

Plastic Odyssey, il catamarano alimentato dai rifiuti in plastica

Roma, (askanews) - Combattere l'inquinamento degli oceani navigando in tutto il mondo con un catamarano alimentato da plastica riciclata. É la sfida del progetto Plastic Odyssey. Il prototipo del catamarano, soprannominato Ulisse, e lungo sei metri, è stato presentato a Concarneau, in Bretagna. E' dotato di un piccolo laboratorio in grado di trasformare i rifiuti di plastica in carburante navale ...

 
Wind Tre: nuova cultura aziendale all'insegna dell'innovazione

Wind Tre: nuova cultura aziendale all'insegna dell'innovazione

Roma, (askanews) - Una nuova cultura aziendale che, attraverso i processi attivati nei rapporti tra dipendenti ed azienda, permette di essere realmente innovativi. Ne parla, negli studi televisivi di Askanews, Rossella Gangi, Direttore Human Resources di Wind Tre, la compagnia guidata da Jeffrey Hedberg, protagonista sul mercato nazionale per qualità di servizi, processi innovativi e tecnologici. ...

 
Trump: per perseguire i migranti bisogna separarli dai bambini

Trump: per perseguire i migranti bisogna separarli dai bambini

Washington dc (askanews) - "Vogliamo risolvere questo problema, vogliamo risolvere la separazione delle famiglie. Non voglio che i bambini siano tolti ai loro genitori, quando si perseguono penalmente per essere entrati illegalmente, cosa che non dovrebbe accadere, bisogna portare via i bambini". Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump difende la decisione di separare le famiglie che tentano ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018