In mostra 74 pezzi della Collezione Agrati, tesoro del Novecento

Svelate per la prima volta, alle Gallerie d'Italia di Milano

16.05.2018 - 19:00

0

Milano (askanews) - Opere di Andy Warhol e Basquiat, Rauschenberg e Christo, insieme a quelle di alcuni tra i maggiori protagonisti della ricerca artistica italiana, come Lucio Fontana, Piero Manzoni, Mario Schifano, Alberto Burri e Fausto Melotti. È la collezione messa insieme in quarant'anni dagli industriali brianzoli Luigi e Peppino Agrati, una delle più importanti raccolte d'arte del secondo Novecento esistenti in Italia, che per la prima volta viene esposta in pubblico, alle Gallerie d'Italia di piazza della Scala, attraverso una selezione di 74 pezzi, curata da Luca Massimo Barbero. Una mostra che evidenzia l'abilità dei due collezionisti nel riconoscere gli artisti contemporanei prima che diventassero famosi.

"Dimostra questa capacità degli Agrati di vivere il loro tempo da imprenditori e allo stesso tempo da grandi collezionisti quindi comperare, vivere, avere rapporti diretti con gli artisti e l'arte contemporanea, uno straordinario viaggio nel tempo. La Lombardia e Milano dagli anni Sessanta in poi e contemporaneamente gli Stati Uniti e New York. Hanno interessi in entrambe le coste dell'oceano, ma vivono il loro tempo comprando e vivendo con gli artisti l'arte contemporanea".

Nella testa degli Agrati c'era però anche la volontà di rendere pubblico il loro patrimonio artistico. Per questo nel 2004 la collezione è stata donata, con riserva di usufrutto, a Intesa Sanpaolo. Una banca, sottolinea il direttore Arte e Cultura Michele Coppola, in piena sintonia con questa idea di condivisione: "L'opera d'arte, a differenza di altri possessi, non ti permette di tenerla per te. Un'opera non è mai completamente tua, appartiene alla collettività, al patrimonio dell'umanità e questa è la chiave di volta del progetto cultura della banca e delle Gallerie d'Italia".

La mostra "Arte come rivelazione" resterà aperta fino al 19 agosto e l'ingresso, per avvicinare il più possibile il grande pubblico, è gratuito.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018