Cannes, il nuovo Han Solo Ehrenreich: da piccolo amavo Star Wars

Ron Howard: ho dovuto lavorare con il cuore e con l'istinto

16.05.2018 - 14:00

0

Cannes, (askanews) - Star Wars ha invaso il Festival di Cannes. L'ultimo film della saga, "Solo: A Star Wars Story", diretto da Ron Howard, è stato presentato in anteprima Fuori Concorso ed è stata una proiezione-evento con tutto il cast e gli iconici personaggi nati dalla fantasia di George Lucas.

Kolossal, effetti speciali e azione all'ennesima potenza, cose che di solito non trovano spazio sulla Croisette, hanno invece entusiasmato. E il film, secondo spinoff di una serie a parte, che racconta la storia del giovane Han Solo, è stata una sfida per il regista Ron Howard che ha fatto di tutto per mantenersi fedele al tono della saga di cui è da sempre fan. "E' stato un nuovo tipo di sfida, un nuovo test. E ho dovuto affrontarla basandomi sulla mia esperienza, ma è stato qualcosa di totalmente nuovo, più intenso, più dinamico, ho dovuto fare affidamento sul mio istinto come mai prima e meno sull'intelletto. Ho dovuto lavorare con il cuore e con l'istinto".

A interpretare il giovane Harrison Ford, c'è l'americano Alden Ehrenreich. "Beh come tante persone anche io da bambino avevo tutti i giocattoli, giocavo con Star Wars e mi ricordo ancora l'emozione di quando vedevo i film, per me sono stati incredibili".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018