Verdone: ho fiducia nei giovani ma lavoriamo meglio sulle storie

A Lecce il Premio Verdone a Roberto De Paolis per "Cuori puri"

16.04.2018 - 18:30

0

Roma (askanews) - E' andato a Roberto De Paolis per il film "Cuori puri" il Premio Verdone di quest'anno. Giunto alla nona edizione e istituito dal festival del cinema europeo di Lecce con il Centro sperimentale di cinematografia e il sindacato dei giornalisti cinematografici in accordo con la famiglia Verdone, il premio viene dato a un giovane autore che con la sua opera prima si sia particolarmente distinto nel corso dell'ultima stagione cinematografica. In questo modo si rende omaggio al critico e storico del cinema Mario Verdone, padre di Carlo.

"Questi sono ragazzi che hanno fatto i film veramente con pochi soldi, quindi dobbiamo pensare a questo, però c'è dentro tanta forza, tanta energia, tanta anima. Sono fiducioso soprattutto nelle nuove generazioni, però attenzione alle storie, perché in questo momento noi abbiamo bisogno soprattutto di bravi soggettisti, e di bravci sceneggiatori. Una volta la narrativa aiutava molto il cinema, purtroppo questo è un momento in cui la narrativa aiuta molto poco il cinema, sono molto pochi gli scrittori che scrivono per il cinema, pochissimi. Invece negli anni Sessanta era pieno, ecco perché forse anche i film venivano meglio".

Per Carlo un buon film non può prescindere da alcuni elementi. "Dobbiamo lavorare meglio alla scrittura, all'idea iniziale del film, perché sta tutto lì. E poi, chiaramente, più si azzarda e meglio è. Più si trova una struttura narrativa originale e meglio è, ci sarà più curiosità da parte del pubblico. Io credo che il successo di un film sia dovuto soprattutto dalla riconoscibilità del tema. Se il pubblico riconosce in qualche modo in quel tema alcuni elementi che in qualche modo lo riguardano, e che ci sia un po' di poesia, perché la commedia sennò diventa intrattenimento e basta, un'ora e mezzo e poi te lo sei dimenticato".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

M5s e Pd si stanno già parlando
All'ombra del 25 aprile

M5s e Pd si stanno già parlando

All'indomani del disgelo ufficiale fra M5s e Pd certificato dall'incontro fra l'esploratore-presidente della Camera, Roberto Fico e il segretario reggente del Nazareno, Maurizio Martina, già si colgono i risultati del nuovo clima instaurato. Eccone una testimonianza filmata da Perugia, dietro le quinte delle celebrazioni per il 25 aprile. Non che sia già fatto un nuovo governo con Luigi Di Maio ...

 
Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018