Addio a Luigi Necco, il giornalista storico di 90° minuto

Famosi i suoi collegamenti per il Napoli, aveva 83 anni

13.03.2018 - 13:00

0

Roma, (askanews) - É morto Luigi Necco, il giornalista napoletano storico volto della trasmissione sportiva 90° minuto. Aveva 83 anni, ne avrebbe compiuti 84 a maggio. I suoi collegamenti dallo stadio San Paolo resteranno nella storia delle telecronache sportive. Inventò espressioni come "Milano chiama, Napoli risponde" e per i Mondiali di Città del Messico nell'86 fece una battuta sul goal di mano di Maradona all'Inghilterra, "La mano de Dios o la cabeza de Maradona" a cui il giocatore rispose "Tutte e due", rendendolo famoso in tutto il Sudamerica.

Condusse per un breve periodo anche "Mi manda Raitre" e fece le dirette dai campi per "Buona Domenica", passando a Mediaset. E nell'81 fu vittima di un attentato: venne gambizzato in un ristorante di Avellino per mano di tre uomini inviati da un luogotenente di Raffaele Cutolo dopo aver parlato in tv dell'incontro tra il presidente dell'Avellino Antonio Sibilia con lo stesso Cutolo in un'udienza del processo al boss.

Le sue telecronache per il Napoli restano ricordi storici per i tifosi. Sull'account Twitter della squadra si legge: il Presidente Aurelio De Laurentiis e tutta la SSC Napoli esprimono profondo cordoglio per la morte del giornalista Luigi Necco: ha raccontato la nostra storia - fino a diventarne parte - sempre con passione e stile inconfondibili". Cordoglio anche dai colleghi di 90° minuto:

"Se n è andato uno di noi: #LuigiNecco non c'è più, si è spento nella notte il nostro storico giornalista. Ci raccontò l epopea del #Napoli di Maradona, ma era anche tanto altro. Ciao Luigi da tutti noi di #90minuto".

Così lo saluta anche l'amico e collega radiocronista, Riccardo Cucchi: "Luigi Necco era tutto quello che oggi manca di più : ironia, cultura, rispetto. E sapeva fare davvero bene il suo mestiere".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018