P&G: l'impresa come un buon cittadino, etica e responsabilità

A Le Rotte della Sostenibilità l'esperienza della multinazionale

13.03.2018 - 11:30

0

Roma (askanews) - Per restare sul mercato e essere scelti dai consumatori non è sufficiente realizzare ottimi prodotti, ma serve anche operare come "buoni cittadini".

E' facendo proprio questo principio che Procter & Gamble ha deciso di sviluppare il concetto di "Cittadinanza d'Impresa" come valore di riferimento sia delle proprie azioni di corporate social responsibility sia delle stesse scelte di business.

"In Procter & Gamble 'Cittadinanza di Impresa' significa elevare il concetto di sviluppo sostenibile - spiega Riccardo Calvi, responsabile Comunicazione di P&G Italia - includendo anche etica e responsabilità di impresa aiuto alle comunità, parità di genere e inclusione e sostenibilità ambientale".

Procter & Gamble ha portato la propria visione in tema di CSR all'incontro "Le Rotte della Sostenibilità" - svoltosi a Roma, all'Università Lumsa - fornendo sia un breve bilancio delle attività già realizzate sia alcune anticipazioni sui programmi per il 2018.

"Sicuramente la sostenibilità ambientale rimane centrale nelle strategie dell'azienda - prosegue Calvi - Recentemente in collaborazione con la nostra joint-venture Fater, joint venture paritetica tra P&G e Gruppo Angelini, abbiamo inaugurato il primo impianto al mondo in grado di riciclare al 100 per cento i prodotti assorbenti usati per la persona".

Altro elemento che in P&G caratterizza prassi e procedure aziendali è la trasparenza, perseguita lungo tutta la filiera di produzione, dai fornitori ai distributori fino al rapporto con la clientela.

"P&G ha sempre puntato sulla trasparenza - conclude il portavoce di Procter & Gamble Italia - Abbiamo parlato prima di etica e responsabilità di impresa, e questa significa anche trattare i nostri dipendenti nella migliore maniera possibile affinché possano espreime il proprio potenziale, avere dei rapporti trasparenti con i nostri partner commerciali per cui le regole sono chiare a tutti e con tutti i nostri fornitori. Questo per noi significa trasparenza e operare alla luce del sole".

L'incontro romano dedicato a "Le Rotte della Sostenibilità" è stato organizzato dal Salone della CSR e dell'innovazione sociale come tappa di avvicinamento all'appuntamento nazionale a Milano, in Bocconi, il 2 e 3 ottobre 2018.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018