Nella fabbrica dei Bafta, i premi al cinema britannico

A Ovest di Londra si realizzano le ambite maschere di bronzo

14.02.2018 - 12:30

0

Londra (askanews) - E' alta 28 centimetri, larga 14 e pesa quattro chili. E' la maschera dei Bafta, il premio più importante del cinema britannico. Questo oggetto ambitissimo, l'equivalente degli Oscar americani, è fabbricato in una piccola fonderia a conduzione familiare, a ovest di Londra. "Si comincia con questo modello. Poi ci sono gli stampi in cui sarà versato il metallo fuso", ha spiegato Patrick Helly, direttore della New Pro Foundries.

Un volta raffreddato, il metallo prende la forma definitiva della maschera, ispirata alle maschere in bronzo del teatro antico. Il primo Bafta è uscito dalle fornaci nel 1976. A riceverlo fu un certo Charlie Chaplin.

"Ogni lotto è fabbricato per una singola cerimonia. Le maschere devono essere pronte tre settimane prima, in modo che poi si possano incidere i nomi dei vincitori"

Oggi i Bafta non si limitano solo alla settima arte. I premi sono assegnati anche alla televisione e ai videogame. Tutti i vincitori devono tenere con cura le maschere antiche loro assegnate. "Non appartengono a nessuno, sono dati in prestito dall'Accademia dei Bafta. Se accade qualcosa alle maschere, dovranno rispondere ad essa", ha spiegato Helly.

I futuri vincitori sono dunque avvertiti. I premi Bafta saranno assegnati a Londra domenica 18 febbraio.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cultura

Arriva il docufilm su Bernini

Arriva il docufilm sul genio di Bernini. Presentato da Magnitudo Film, con riprese in 8K, il film riprende la mostra ospitata dalla Galleria Borghese di Roma. Oltre 60 capolavori inquadrati con un occhio impossibile dal vivo per lo spettatore.

 
Spettacolo

“Grease” compie 40 anni

L’amore ai tempi della brillantina. ‘Grease’ compie 40 anni ma è ancora uno dei musical più amati dai giovanissimi. L’amore, l’amicizia, i turbamenti della giovinezza accompagnati da brani che hanno fatto la storia del pop americano e planetario.

 
Cultura

Collacciani racconta un’inedita Marina Ripa di Meana

Nel suo libro ‘Ora ti curo io’, il giornalista Marino Collacciani racconta la sua amica Marina Ripa di Meana. La sua forza, la sua ironia e la sua battaglia contro un male feroce che lei ha però sempre saputo affrontare con coraggio.

 
Spettacolo

Nelle sale il secondo spin off di “Star Wars”

Diretto da Ron Howard, con un grande cast che annovera anche Woody Harrelson, esce nelle sale il secondo spin-off della saga di Star Wars dedicato alle avventure di un giovane Han Solo. Molti anni prima di incontrare Luke Skywalker e il Maestro Jedi Obi-Wan Kenobi, il cinico e scaltro contrabbandiere spaziale bazzicava già i locali più malfamati della galassia in compagnia del fedele wookiee, ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018