Costa Concordia, 6 anni fa il naufragio all'isola del Giglio

I morti furono 32, 157 i feriti. Il capitano Schettino in carcere

13.01.2018 - 14:30

0

Isola del Giglio (askanews) - Sono passati esattamente 6 anni dal tragico naugrafio all'isola del Giglio della nave Concordia di Costa crociere. Erano, infatti, le 21.45 del 13 gennaio 2012 quando il gigante del mare si incagliò piegandosi su un fianco dopo aver impattato contro lo scoglio delle Scole nei pressi dell'isola, in seguito a uno sciagurato tentativo di "inchino", una sorta di saluto, fatto però senza rispettare il limite della distanza di sicurezza.

I morti furono 32, 157 i feriti. Responsabile principale della tragedia, dopo un lungo processo, è stato ritenuto il capitano della nave, Francesco Schettino che, con le sue decisioni, non solo mise la nave e i passeggeri deliberatamente in una situazione di pericolo ma gestì anche in maniera grossolana l'emergenza, abbandonando la nave con alcuni suoi ufficiali prima che questa fosse stata completamente evacuata; circostanza che gli valse in tutto il mondo il nomignolo di "capitan codardo".

Schettino è in carcere a Roma dove sconta la condanna in Cassazione a 16 anni di reclusione. La nave invece, dopo una complessa operazione di recupero, il cosiddetto "parbuckling" è stata trasportata nel porto di Genova per essere completamente smantellata.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Una statua di Stalin posizionata nel centro di Berlino

Una statua di Stalin posizionata nel centro di Berlino

Berlino (askanews) - Una statua raffigurante Joseph Stalin è stata posizionata con una grossa gru sulla Karl-Marx-Allee a Berlino, nell'ambito di una mostra intitolata "Stalin - the red god", dedicata al dittatore sovietico. Nonostante la sua fama da sanguinario, Stalin nella ex Germania dell'Est era adorato come "il più grande genio dell'era moderna". La mostra presenta una serie di oggetti rari,...

 
Mattarella visita Grotte di Castellana per 80esimo dalla scoperta

Mattarella visita Grotte di Castellana per 80esimo dalla scoperta

Castellana (askanews) - Il Presidente Sergio Mattarella ha visitato le Grotte di Castellana in occasione dell'80° anniversario della loro scoperta. Nel corso della visita Mattarella ha assistito alla discesa commemorativa, da parte degli speleologi del Gruppo Puglia Grotte, a ricordo dell'evento del 23 gennaio del 1938, data in cui Franco Anelli e la sua squadra scoprirono il complesso ipogeo.

 
Grillo presenta il nuovo blog: un'avventura di sogni e utopie

Grillo presenta il nuovo blog: un'avventura di sogni e utopie

Roma, (askanews) - È online il nuovo blog di Beppe Grillo: con nuovi colori, rosso e bianco, una nuova veste grafica e nulla che ricordi il Movimento 5 Stelle, ad eccezione di due link in alto, bianchi su sfondo grigio, che rimandano a "Il blog delle stelle" e a "Rousseau". Come già annunciato da Grillo, è il divorzio dalla Casaleggio associati. Il sito diventa di proprietà della Beppegrillo S.r....

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazza d'Italia

Capodanno

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazze d'Italia

Il Capodanno diventa live nelle principali città italiane per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Da nord a sud, sono tanti gli appuntamenti musicali in piazza: eccone ...

30.12.2017