A 83 anni al Ces con il sensore per non lasciare bambini in auto

Dopo la pensione Carol Staningern è diventata imprenditrice

13.01.2018 - 13:30

0

Las Vegas (askanews) - Mettere fine alla possibilità di dimenticare in auto un bambino, evitando una possiibile tragedia: per realizzare questo sogno Carol Staninger, 83 anni, una volta in pensione è diventata imprenditrice e ha inventato "Save our loved ones", cioè salviamo i nostri cari, un dispositivo che rileva la presenza in macchina di un essere vivente, che sia un bambino o un animale dimestico, e fa suonare un allarme per attivare i soccorsi. Ha portato la sua invenzione al Ces 2018, la fiera della tecnologia consumer di Las Vegas, dove ha anche festeggiato il suo compleanno.

"Ho letto di molti bambini che muoiono dopo essere stati lasciati dentro le auto, è una tragedia terribile per chiunque e mi sono detta: ci deve essere un modo per individuare la presenza di un bambino o un animale e di salvarlo. A furia di pensarci su ho capito che l'unico modo per tracciare qualunque forma di vita è sentire se respira. Da qui sono partita".

A gennaio del 2017 Carol ha fondato Ancer Llc, acronimo delle iniziali del suo nome e di quelle dei due figli Andrea e Eric e ha investito i suoi risparmi nel progetto. Charles Ferrer, presidente e Ceo del gruppo Cms worldgroup, lo ha creduto e sostenuto, io prototipo presentato al Ces è nato in agosto.

"Quando ti allontani dall'auto si attiva il dispositivo, se non rileva il respiro dentro la macchina non succede nulla, se invece capisce che c'è qualcuno dentro emette un allarme sonoro con la cadenza di un Sos".

L'azienda lavora per metterlo sul mercato in primavera ad un prezzo intorno ai 300 dollari, e migliorare il dispositivo collegandolo via smartphone ai proprietari dell'auto ma soprattutto a polizia e servizi di emergenza.

"L'obiettivo è installarlo in ogni auto e in ogni Paese, in tutto il mondo, così che nessuno sperimenti mai più questa tragedia".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

Roma, (askanews) - Dalla comunità internazionale ancora una volta non è arrivato ciò che serviva davvero per garantire un futuro al popolo siriano. È la denuncia di Oxfam, all'indomani della sesta conferenza di Bruxelles sulla crisi. "Nonostante le preoccupazioni espresse dai diversi governi a Bruxelles per la crescente ondata di violenze in Siria, le dichiarazioni d'intenti non si tradurranno in ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018