Perquisizioni contro 13 militanti neofascisti per blitz di Como

Sequestrati documenti ed emessi avvisi orali e fogli di via

07.12.2017 - 17:30

0

Como, (askanews) - Tredici perquisizioni locali e personali a carico di appartenenti al gruppo di estrema destra "Veneto Fronte Skinheads", indagati in concorso per il reato di violenza privata. Sono le misure disposte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Como ed eseguite dai poliziotti delle D.I.G.O.S. di Como, Brescia, Genova, Lodi, Mantova e Piacenza, città di residenza degli indagati, con il coordinamento del Servizio per il Contrasto dell Estremismo e del Terrorismo Interno della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione- UCIGOS.

I fatti per i quali si procede risalgono al 28 novembre quando gli skinhead hanno fatto un blitz nel "Chiostrino di

Sant'Eufemia" di Como interrompendo un incontro di volontari

della rete "Como Senza Frontiere" che si occupa di dare

assistenza ai migranti nel capoluogo lariano. Gli skin sono

entrati nella sala dove erano riunite una decina di

persone, si sono posizionati intorno al tavolo bloccando i lavori in corso e uno di loro ha letto un comunicato contro

l'immigrazione dal titolo "Como Senza Frontiere: ipocriti di

mestiere!".

L attività investigativa ha consentito di individuare, con il supporto di riprese audio-video, tutti i responsabili dell azione. Si tratta di noti appartenenti al gruppo di estrema destra, già noti per la partecipazione ad iniziative propagandistiche in varie località e, in alcuni casi, per il compimento di illegalità ed azioni violente.

Durante le operazioni sono stati sequestrati documenti che ora sono oggetto di un approfondita analisi da parte delle forze dell'ordine. Nei confronti degli attivisti locali il Questore di Como ha avviato il procedimento per l adozione dell "Avviso Orale" mentre ai militanti delle altre province è stato notificato il provvedimento del "Foglio di Via Obbligatorio".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Appendino a San Pietroburgo: via subito sanzioni a Russia

Appendino a San Pietroburgo: via subito sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - Le sanzioni alla Russia vanno eliminate al più presto perché per le aziende italiane hanno rappresentato un danno notevole. E stato questo il messaggio arrivato dal Forum economico di San Pietroburgo dove è stata ospite la sindaca di Torino, Chiara Appendino, esponente del Movimento 5 Stelle che, insieme alla Lega, ha proprio lo stop alle sanzioni alla Russia tra i ...

 
Governo, Starace: calo mercati fisiologico, non vedo fine Europa

Governo, Starace: calo mercati fisiologico, non vedo fine Europa

San Pietroburgo, 25 mag. (askanews) - La flessione dei mercati rispetto al governo nascente è "fisiologica". Il numero uno di Enel, Francesco Starace, non vede con particolare preoccupazione quello che sta succedendo, perchè non sarà la fine dell'Europa. Si tratta piuttosto di aspettare e di vedere che direzione il nuovo esecutivo vorrà prendere. "Non sono particolarmente preoccupato - ha detto ...

 
Libia, Dengov: prematuro indicare ora i tempi per le elezioni

Libia, Dengov: prematuro indicare ora i tempi per le elezioni

San Pietroburgo, (askanews) - Per la Russia è prematuro indicare termini di tempo precisi per le elezioni in Libia. Noi non abbiamo mai insistito perché fossero indicati dei termini di tempo precisi per le elezioni - ha dichiarato ad Askanews il capo del gruppo di contatto russo per la crisi libica, Lav Dengov, a margine del Forum economico di San Pietroburgo - ho detto più volte che è prima di ...

 
Russia-Italia, a Pietroburgo il business guarda oltre le sanzioni

Russia-Italia, a Pietroburgo il business guarda oltre le sanzioni

San Pietroburgo, (askanews) - E' stato il pragmatismo del business a dominare la sessione di dibattito bilaterale Russia-Italia al Forum economico di San Pietroburgo. L'Italia è stata penalizzata dalle sanzioni alla Russia nonostante le aziende italiane che fanno affari nel paese abbiamo retto il colpo. Per questo ora occorre che il governo italiano che sta nascendo abbia il coraggio di portare ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018