Tivoli, per l'Olio porte aperte al Santuario di Ercole vincitore

Urbano Barberini: al lavoro per distretto turistico

07.12.2017 - 16:00

0

Roma, (askanews) - Promuovere una stretta relazione con il territorio, con le realtà sociali e le strutture economiche legate all'agricoltura di qualità. Questo l'obiettivo di Tivolio, manifestazione promossa dall'Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d'Este, nella sede del Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli, che ha riunito produttori e consorzi del mondo dell'olivicultura in un complesso

monumentale che ha vissuto ininterrottamente per duemila anni.

Herakles ha aperto così per la prima volta le porte del Santuario ai coltivatori di olivi e a quanti desiderano degustare, acquistare e apprendere le tecniche di produzione e di riconoscimento delle qualità di questo nobile prodotto.

Antichi spazi che hanno visto scambi commerci transito di persone e di greggi, riproposti oggi come luogo di esposizione e commercializzazione mentre analogamente la cultura dell'olio viene promossa attraverso una serie di conferenze che spaziano dai modi di produzione antichi a quelli rinascimentali

Il neo Direttore dell'Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d'Este, Andrea Bruciati:

"Tivoli è dall'età del Bronzo luogo e territorio di produzione

olearia e mi sembrava logico unire delle eccellenze con altre

eccellenze".

Ma Tivoli nel finale di anno guarda avanti anche nella costruzione di una proposta e di un percorso unitario su questo territorio millenario, meta di viaggiatori da secoli, come conferma l'assessore alla Cultura Urbano Barberini:

"Per la prima volta Tivoli, Palestrina, Subiaco e l'Istituto Villa d'Este e Villa Adriana ragionano insieme per la creazione di un distretto turistico comune, pensando non come singole realtà ma come territorio. Un territorio con delle unicità sia dal punto di vista di beni storici e monumentali sia ambientalistiche. Un territorio che deve pensarsi come un distretto".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Appendino a San Pietroburgo: via subito sanzioni a Russia

Appendino a San Pietroburgo: via subito sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - Le sanzioni alla Russia vanno eliminate al più presto perché per le aziende italiane hanno rappresentato un danno notevole. E stato questo il messaggio arrivato dal Forum economico di San Pietroburgo dove è stata ospite la sindaca di Torino, Chiara Appendino, esponente del Movimento 5 Stelle che, insieme alla Lega, ha proprio lo stop alle sanzioni alla Russia tra i ...

 
Governo, Starace: calo mercati fisiologico, non vedo fine Europa

Governo, Starace: calo mercati fisiologico, non vedo fine Europa

San Pietroburgo, 25 mag. (askanews) - La flessione dei mercati rispetto al governo nascente è "fisiologica". Il numero uno di Enel, Francesco Starace, non vede con particolare preoccupazione quello che sta succedendo, perchè non sarà la fine dell'Europa. Si tratta piuttosto di aspettare e di vedere che direzione il nuovo esecutivo vorrà prendere. "Non sono particolarmente preoccupato - ha detto ...

 
Libia, Dengov: prematuro indicare ora i tempi per le elezioni

Libia, Dengov: prematuro indicare ora i tempi per le elezioni

San Pietroburgo, (askanews) - Per la Russia è prematuro indicare termini di tempo precisi per le elezioni in Libia. Noi non abbiamo mai insistito perché fossero indicati dei termini di tempo precisi per le elezioni - ha dichiarato ad Askanews il capo del gruppo di contatto russo per la crisi libica, Lav Dengov, a margine del Forum economico di San Pietroburgo - ho detto più volte che è prima di ...

 
Russia-Italia, a Pietroburgo il business guarda oltre le sanzioni

Russia-Italia, a Pietroburgo il business guarda oltre le sanzioni

San Pietroburgo, (askanews) - E' stato il pragmatismo del business a dominare la sessione di dibattito bilaterale Russia-Italia al Forum economico di San Pietroburgo. L'Italia è stata penalizzata dalle sanzioni alla Russia nonostante le aziende italiane che fanno affari nel paese abbiamo retto il colpo. Per questo ora occorre che il governo italiano che sta nascendo abbia il coraggio di portare ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018