Lavoro, HRC Group e Lumsa insieme per "Job for Millenials"

Stakeholder a confronto sulle nuove generazioni

06.12.2017 - 19:00

0

Roma, (askanews) - Mettere a confronto i principali stakeholder del mercato del lavoro per parlare dei temi legati alle nuove generazioni. Questo l'obiettivo, centrato, di "Job for Millenials", evento promosso a Roma da HRC Group, community che riunisce direttori e manager del settore risorse umane di oltre 300 grandi aziende nazionali e multinazionali, in collaborazione con l'università Lumsa.

Al centro dei ragionamenti i millenials, con la loro formazione, il loro approccio alle nuove tecnologie, i desideri, le aspirazioni, con in parallelo alla giornata di convegno e premiazioni dei Csr Awards 2017 anche una Job Square, spazio di incontro diretto tra le necessità delle aziende e le candidature dei giovani, studenti e laureati.

Ma nell'ottica delle risorse umane, chi sono i millenials? Giordano Fatali, Presidente di HRC:

"Sono il nostro futuro, dobbiamo aiutarli, orientarli nel mercato del lavoro, fare loro capire che ci sono tantissime opportunità e tantissimi mestieri e professioni. Non c'è solo il medico, l'avvocato, l'ingegnere o il calciatore ma migliaia e migliaia di mestieri che noi vogliamo raccontare loro affinchè possano scegliere. Credo che i nostri giovani devono avere la possibilità di essere liberi e per essere liberi bisogna conoscere quali sono le opportunità oggi e per il futuro".

Conoscere le opportunità professionali ma anche le proposte con cui le grandi aziende vanno a caccia di talenti, attraverso metodologie di vita aziendale volte a favorire sia chi affaccia al mondo del lavoro sia chi da tempo è in servizio. Paola Corna Pellegrini, CEO di Allianz Worldwide Partners Italia

"Noi lo chiamiamo il WorkWell, cioè fare in modo che i nostri dipendenti, di tutte le età possano avere il piacere di venire a lavorare la mattina, di trovarsi in un ambiente accogliente, di avere una serie di servizi aggiuntivi, dalla frutta fresca alla possibilità di partecipare ad una competizione di running ed essere preparati per quello, quindi mantenere il proprio fisico sano e attivo. Quindi diamo anche consigli sulle diete, siamo molto vicini a quello che è un benessere olistico dei nostri dipendenti perchè la distinzione tra lavoro e vita personale si assottiglia sempre di più".

E se i millenials pongono nuove sfide sul fronte del lavoro, al tempo stesso con i millenials sono cambiati i modelli stessi di business. Bruno Mattucci, amministratore delegato Nissan Italia:

"Siamo un'azienda che vive perchè riesce ad essere competitiva sul mercato e questo non lo fai solamente attraverso i prodotti ma lo fai anche con la tua capacità di parlare con quel pubblico che poi il prodotto lo deve acquistare. In questo allora è fondamentale oggi avere in azienda millenials. Noi per esempio in tutte le aree del marketing e dello sviluppo del prodotto abbiamo persone che appartengono alla generazione dei millenials e che meglio di altri sanno come reinterpretare il come trasferire le strategie aziendali al pubblico esterno".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump cancella incontro con Kim, Nordcorea: pronti a dialogo

Trump cancella incontro con Kim, Nordcorea: pronti a dialogo

Washington, (askanews) - Troppa ostilità da parte di Pyongyang negli ultimi giorni, nessuna base per arrivare a un risultato positivo. Per questo, il presidente statunitense Donald Trump ha deciso di cancellare l'incontro con il leader nordcoreano Kim Jong Un in programma a Singapore il 12 giugno. "Se e quando Kim Jong Un deciderà di avviare un dialogo e azioni costruttive, io aspetto. Nel ...

 
Appendino a San Pietroburgo: via subito sanzioni a Russia

Appendino a San Pietroburgo: via subito sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - Le sanzioni alla Russia vanno eliminate al più presto perché per le aziende italiane hanno rappresentato un danno notevole. E stato questo il messaggio arrivato dal Forum economico di San Pietroburgo dove è stata ospite la sindaca di Torino, Chiara Appendino, esponente del Movimento 5 Stelle che, insieme alla Lega, ha proprio lo stop alle sanzioni alla Russia tra i ...

 
Governo, Starace: calo mercati fisiologico, non vedo fine Europa

Governo, Starace: calo mercati fisiologico, non vedo fine Europa

San Pietroburgo, 25 mag. (askanews) - La flessione dei mercati rispetto al governo nascente è "fisiologica". Il numero uno di Enel, Francesco Starace, non vede con particolare preoccupazione quello che sta succedendo, perchè non sarà la fine dell'Europa. Si tratta piuttosto di aspettare e di vedere che direzione il nuovo esecutivo vorrà prendere. "Non sono particolarmente preoccupato - ha detto ...

 
Libia, Dengov: prematuro indicare ora i tempi per le elezioni

Libia, Dengov: prematuro indicare ora i tempi per le elezioni

San Pietroburgo, (askanews) - Per la Russia è prematuro indicare termini di tempo precisi per le elezioni in Libia. Noi non abbiamo mai insistito perché fossero indicati dei termini di tempo precisi per le elezioni - ha dichiarato ad Askanews il capo del gruppo di contatto russo per la crisi libica, Lav Dengov, a margine del Forum economico di San Pietroburgo - ho detto più volte che è prima di ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018