Milano presenta le mostre del 2018: Frida Kahlo, Picasso, Carrà

Sala: modello funziona anche per la collaborazione con i privati

06.12.2017 - 18:30

0

Milano (askanews) - Una "città-mondo" che, sul terreno delle arti, vuole portare avanti progetti espositivi di ricerca, in grado però di essere anche divulgativi. Milano, nelle persone del sindaco Giuseppe Sala e dell'assessore alla Cultura Filippo Del Corno, ha presentato il proprio approccio alle mostre del 2018, partendo dall'idea, ridadita dal primo cittadino, che "con la cultura si mangia". "Sono molto contento - ha detto Sala - perché gli ultimi numeri ci danno non solamente crescita del numero di persone, ma anche dei ricavi e questo è assolutamente importante".

Per l'anno che verrà sono in programma diversi eventi di grande richiamo, come la mostra al MUDEC su Frida Kahlo oppure l'esposizione di opere provenienti dal Philadelphia Museum of Art a palazzo Reale, piuttosto che il focus sull'arte contemporanea brasiliana al PAC o ancora l'omaggio a Margherita Sarfatti al Museo del Novecento. Ma la sintesi di quanto presentato spetta di diritto all'assessore Del Corno.

"L'attività espositiva del Comune di Milano nel 2018 - ha spiegato ai cronisti - vedrà 60 progetti espositivi che metteranno al cuore alcuni grandi maestri dell'espressione artistica, da Picasso a Durer, da Boldini a Klee, ma troveranno diversi filoni di approfondimento che soprattutto racconteranno l'importanza del pensiero creativo per la nostra città e penso su tutti alla grande figura di Enzo Mari e la storia del secolo appena trascorso, il Novecento italiano, che nella nostra città ha avuto più stagioni di enorme importanza e penso soprattutto alla grande mostra che Palazzo Reale dedicherà a Carlo Carrà nell'autunno 2018".

Il programma delle mostre è, come si vede, variegato e multidisciplinare, anche se continua a spiccare l'assenza della fotografia, e comunque conferma la vocazione internazionale di Milano, che anche per quanto riguarda la cultura sta in qualche modo imponendo, nei fatti, un proprio modello.

"Abbiamo un vantaggio rispetto ad altre città - ha aggiunto Sala - perché i privati sono più partecipi, aiutano nell'investimento, propongono a loro volta. Alcune delle cose che vediamo oggi magari non nascono dalla nostra mente, ma da proposte di privati. Questo è il vero vantaggio di Milano e in questo senso dovrebbe essere un po' un modello".

Per il 2019, poi, sono già state fatte delle anticipazioni: su tutte la mostra dedicata a Ingres a Palazzo Reale e la riapertura della Sala delle Asse al Castello Sforzesco con un'esposizione di disegni di Leonardo da Vinci.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I balli proibiti di Dirty Dancing tornano a Milano

I balli proibiti di Dirty Dancing tornano a Milano

Milano (askanews) - Sempre più sensuali e coinvolgenti, la musica e i balli proibiti di Dirty Dancing continuano ad appassionare e far sognare. Nel trentennale dell'uscita del film culto, il musical "Dirty Dancing, the Classic Story on Stage" ripropone la storia d'amore tra Johnny e Baby raccontata da musiche e coreografie indimenticabili, fedelmente riprese dalla versione cinematografica. Lo ...

 
Autonomia, Bonaccini: punto ad intesa col Governo entro gennaio

Autonomia, Bonaccini: punto ad intesa col Governo entro gennaio

Roma, (askanews) - Il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, punta a trovare entro il mese di gennaio un'intesa col Governo sul rafforzamento dell'autonomia. A spiegarlo è stato lo stesso Bonaccini che, questo pomeriggio, insieme al presidente della Regione Lombardia, Rberto Maroni, e al presidente del Veneto, Luca Zaia, incontrerà il sottosegretario agli Affari regionali, ...

 
Il turismo si fa rete, RagusaIs: ospitalità diffusa e sinergie

Il turismo si fa rete, RagusaIs: ospitalità diffusa e sinergie

Ragusa (askanews) - Ospitalità "diffusa" e sinergie tra operatori: a Ragusa Ibla, cuore della val di Noto, con la prima rete di imprese nel sud est della Sicilia nasce il più importante operatore turistico della cittadina che ha offerto la scenografia barocca alle imprese del commissario Montalbano. RagusaIs, questo il nome della rete di imprese, raggruppa quattro strutture ricettive - Duomo ...

 
Open Fiber investe 8 milioni per portare fibra ottica all'Aquila

Open Fiber investe 8 milioni per portare fibra ottica all'Aquila

Roma, 14 dic. (askanews) - Open Fiber porta la fibra ottica all'Aquila. La società di Enel e Cassa depositi e prestiti per la posa della rete in banda ultralarga cablerà a partire da gennaio prossimo 23mila unità immobiliari. Alla firma dell'accordo avvenuta nella sede del capoluogo abruzzese hanno partecipato il sindaco, Pierluigi Biondi e il responsabile Network area centro di Open Fiber, ...

 
Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Viterbo

Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Domenica 17 dicembre 2017, alle 18.30, si terrà al Teatro dell’Unione uno spettacolo per la presentazione al pubblico e alla stampa della Accademia delle Arti “Antonio ...

12.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Al Teatro dell'Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Viterbo

Al Teatro Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione di Viterbo. Giovedì 14 dicembre 2017 la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione....

09.12.2017