Made in Italy, Aloisio e i segreti della sartoria d'eccellenza

L'abito da uomo su misura vince nel mondo ma mancano i giovani

06.12.2017 - 16:30

0

Roma, (askanews) - Idee, genio e soprattutto mani uniche, nel segno di un'eccellenza, quella dell'alta sartoria maschile italiana, che sa trionfare nel mondo. Vestendo capi di stato, emiri, oligarchi russi, potenti imprenditori di ogni parte del globo. E' la vita stessa di Gaetano Aloisio, che dal suo altrettanto unico atelier romano di Villa Malta, ha scritto e continua a scrivere le sue personali pagine di questa storia di un'Italia vincente. Gli inizi in Calabria, un ragazzo che prova a rubare con gli occhi i segreti in una sartoria locale. Poi la formazione, Milano, le migliori sartorie di Roma, la maturità e la fama internazionale. Gaetano Aloisio:

"Penso che oggi posso vantarmi di avere un'azienda che viaggia a gonfie vele nel mondo, che esporta i prodotti italiani, che impiega persone ed il mio invito è rivolto a tutti i giovani, affinchè seguano questa strada e questa mia esperienza per poter avere delle opportunità, come le ho avute io".

Già perchè il sarto, italiano, che veste gli sceicchi, la casa reale del Qatar per esempio, da tempo guarda proprio al mondo dei giovani, e al futuro dei giovani italiani. In Cina ed in Russia le istituzioni gli hanno chiesto concretamente di aprire spazi di formazione giovanili per apprendere tutti i segreti dell'alta sartoria. In Italia siamo ancora ai desiderata, ai si potrebbe. Un cruccio, per chi da maestro sa di poter dare tanto.

Ancora Aloisio:

"Noi abbiamo problemi nel trovare mano d'opera per poter rispondere alla richiesta che c'è nel mercato estero. Si dovrebbe puntare di più a formare i giovani nelle scuole e vedere chi è più portato per certi lavori, indirizzandoli verso scuole professionali, per creare una nuova generazione di artigiani e di professionisti, una opportunità di poter lavorare data ai giovani perchè il mercato c'è e ce n'è tanto".

Di sicuro ce n'è tanto all'estero, dove, come conferma Aloisio, cresce anche la conoscenza e competenza dei clienti stessi verso il prodotto di alta sartoria. Nella consapevolezza che un abito su misura è qualcosa di decisamente diverso:

"Chi si fa un abito su misura lo fa perchè vuole valorizzare il proprio corpo ed essere unico. Nel senso che quell'abito che porta è fatto per lui, per il suo corpo, per migliorare e valorizzare il suo corpo. E per farlo sentire a proprio agio".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Open Fiber investe 8 milioni per portare fibra ottica all'Aquila

Open Fiber investe 8 milioni per portare fibra ottica all'Aquila

Roma, 14 dic. (askanews) - Open Fiber porta la fibra ottica all'Aquila. La società di Enel e Cassa depositi e prestiti per la posa della rete in banda ultralarga cablerà a partire da gennaio prossimo 23mila unità immobiliari. Alla firma dell'accordo avvenuta nella sede del capoluogo abruzzese hanno partecipato il sindaco, Pierluigi Biondi e il responsabile Network area centro di Open Fiber, ...

 
Spazio, i 139 giorni in orbita sul'Iss di @Astro_Paolo

Spazio, i 139 giorni in orbita sul'Iss di @Astro_Paolo

Karaganda, Kazakhstan (askanews) - Pollice in su, aria provata ma anche un sorriso rassicurante. Dopo quasi 139 giorni in orbita sulla Stazione spaziale internazionale, l'astronauta italiano dell'Esa Paolo Nespoli è tornato sulla Terra assieme ai suoi colleghi della Expedition 52-53, il cosmonauta russo Sergei Ryazansky e l'americano Randy Bresnik. Si conclude così la missione Vita dell'Agenzia ...

 
"Brexit o Euxit", sfide e opportunità del divorzio Ue-Londra

"Brexit o Euxit", sfide e opportunità del divorzio Ue-Londra

Roma, (askanews) - In vista della seconda fase di trattative tra Ue e Londra per la Brexit, si fanno i bilanci di quello che è stato e di quello che sarà. Nel corso del convegno "Brexit o Euxit", promosso dall'associazione Scossa, si è discusso delle prospettive che si aprono con il divorzio dalla Gran Bretagna e l'onorevole Daniele Capezzone ha parlato della vera sfida della Brexit. "E' ...

 
Potere femminile e policentrico: come cambia il sistema dell'arte

Potere femminile e policentrico: come cambia il sistema dell'arte

Milano (askanews) - Un sistema dell'arte meno maschile, meno legato al denaro e più aperto alle novità, siano esse filosofiche, di genere o tecnologiche. Dall'annuale classifica di Art Review sui cento personaggi più influenti nella variegata costellazione dell'arte contemporanea si svela uno scenario decisamente diverso rispetto al 2016, quando dominavano solidi curatori e famosi galleristi. ...

 
Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Viterbo

Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Domenica 17 dicembre 2017, alle 18.30, si terrà al Teatro dell’Unione uno spettacolo per la presentazione al pubblico e alla stampa della Accademia delle Arti “Antonio ...

12.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Al Teatro dell'Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Viterbo

Al Teatro Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione di Viterbo. Giovedì 14 dicembre 2017 la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione....

09.12.2017