Crisi in Zimbabwe, colonna di carri armati schierata ad Harare

Dopo la dura messa in guardia dell'esercito al presidente Mugabe

14.11.2017 - 19:00

0

Harare, Zimbabwe (askanews) - Sale pericolosamente la tensione in Zimbabwe, Stato dell'Africa orientale, già colonia britannica con il nome di Rhodesia.

Una colonna di carri armati si è schierata nei sobborghi della capitale Harare a distanza di poche ore dalla minacciosa messa in guardia del capo di stato maggiore dell'esercito, il generale Costantino Chiwenga, che aveva avvertito il presidente Robert Mugabe di mettere fine alle epurazioni in corso nel partito dopo il brusco licenziamento, la settimana scorsa, del vicepresidente Emmerson Mnangagwa, accusato di slealtà.

La revoca della carica era arrivata al termine di una settimana di polemiche tra il vicepresidente e la First lady Grace Mugabe, candidata alla successione del marito e che sembra aver ricevuto l'esplicito appoggio da parte del 93enne capo dello Stato.

Immediata la risposta del movimento giovanile del partito al potere, tramite il suo leader Kudzai Chipanga.

"I giovani dell'Unione nazionale africana dello Zimbabwe - Fronte Patriottico sono come un leone che si è improvvisamente svegliato" ha dichiarato Chipanga. "E non staremo a guardare con le mani in mano mentre minacce sparate a casaccio vengono proferite contro il legittimo ed eletto leader del nostro partito, sua Eccellenza il capo dello Stato e del governo e comandante in capo delle forze armate Robert Mugabe".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Air France in sciopero: 50% dei voli a lungo raggio cancellati

Air France in sciopero: 50% dei voli a lungo raggio cancellati

Parigi (askanews) - Dipendenti in sciopero e disagi per iviaggiatori di Air France. Circa la metà dei voli a lungo raggio da Parigi è stata cancellata a causa dell'agitazione dei dipendenti che interessa piloti, equipaggi l'equipaggio e personale di terra. Un po' in tutto il paese si registrano disagi e ritardi ma la situazione più difficile si registra a Parigi.

 
Siria: Guterres, a Ghuta si vive in un "inferno sulla terra"

Siria: Guterres, a Ghuta si vive in un "inferno sulla terra"

Damasco (askanews) - La drammatica crisi siriana arriva a Palazzo di Vetro, il Consiglio di sicurezza dell'Onu sta mettendo a punto un progetto di risoluzione per chiedere un cessate il fuoco di 30 giorni e consentire la consegna di aiuti umanitari ed evacuazioni mediche. In questo senso si è già espresso il segretario generale dell'Onu che ha condannato duramente le violenze sulla Ghouta ...

 
Justin Trudeau in India con la famiglia tra templi e moschee

Justin Trudeau in India con la famiglia tra templi e moschee

Roma, (askanews) - Cartoline dall'India del primo ministro canandese, Justin Trudeau, in visita con la famiglia. Dopo essere stato nel Tempio d'oro di Amritsar, il luogo sacro più importante per i Sikh, indossando il turbante e il tipico abito indiano, ha visitato la moschea Jama Masjid a Nuova Delhi, sempre accompagnato dalla moglie Sophie e i tre figli. In programma nel suo viaggio di una ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018