Trump: dopo il mio fantastico tour in Asia, regole sono cambiate

Ma avverte: enormi deficit commerciali devono diminuire in fretta

14.11.2017 - 18:00

0

Manila, Filippine (askanews) - Un lavoro davvero fantastico. Con l'abituale senso della misura, il presidente statunitense Donald Trump ha riassunto così il suo tour di 12 giorni in cinque Stati dell'Asia, anche se è stato interrotto in anticipo, prima di partecipare al summit del paesi del Sud-est asiatico in programma a Manila, nelle Filippine.

Dopo il mio tour in Asia, tutti i paesi che hanno relazioni commerciali con noi sanno che le regole sono cambiate. Gli Stati uniti devono essere trattati in modo equo e reciproco. Gli enormi deficit commerciali devono diminuire rapidamente, ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti. Concetti ripetuti davanti ai giornalisti anche a Manila.

"Abbiamo chiarito che gli Stati Uniti sono aperti al libero mercato ma che vogliamo accordi commerciali equi. Come ho detto molto chiaramente in Cina, la passata amministrazione ha permesso che il nostro paese fosse penalizzato. Davamo molto e ricevevamo pochissimo in cambio. Per questo vogliamo un commercio equo e mutualmente vantaggioso. Siamo apertissimi al libero mercato" ha ripetuto Trump. "Ma vogliamo essere trattati con equità e con reciproco vantaggio".

La decisione di partire prima dell'East Asia Summit sarebbe stata presa perché l'inizio è stato posticipato di un'ora e mezza. Inizialmente, Trump aveva deciso di saltare il vertice, per poi cambiare idea dopo aver ricevuto diverse critiche. Alla fine ha comunque deciso di partire prima dell'inizio del summit, evitando anche la foto di gruppo con gli altri leader. Il suo posto è stato preso dal segretario di Stato Rex Tillerson.

L'East Asia Summit viene organizzato con cadenza annuale per far incontrare i leader dell'Asean, l'Associazione delle nazioni del Sud-est asiatico, con le controparti dei paesi vicini. I membri sono attualmente diciotto, 16 più due osservatori, tra cui l'Australia, la Russia, la Cina, il Giappone e la Corea del Sud, oltre agli Stati Uniti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018