"Alpinisti" sulla Cupola del Brunelleschi a Firenze

Operai specializzati in cordata, si calano da 100 metri

14.11.2017 - 17:00

0

Roma, (askanews) - Operatori specializzati in edilizia acrobatica hanno iniziato a calarsi dalla Cupola del Brunelleschi per controllarne le parti più alte. Sono iniziati così i controlli del rivestimento esterno della Cupola di Santa Maria del Fiore, a Firenze. Controlli eseguiti da operatori specializzati in lavori edilizi in cordata, che si calano dalla base della Lanterna, da una altezza di oltre 100 metri, come dei veri e propri alpinisti. "Un metodo spettacolare - spiega il Presidente dell'Opera di Santa Maria del Fiore, Luca Bagnoli - che permette di controllare palmo a palmo il rivestimento della Cupola e verificarne lo stato di conservazione".

In Piazza del Duomo, intanto, si sta montando la gigantesca gru con un braccio di 135 metri con cui gli operai dell'Opera di Santa Maria del Fiore dal 15 novembre si caleranno dall'alto del Campanile di Giotto per verificare le condizioni del pennone, un albero di cipresso rosso alto 14 metri, su cui è posta una palla dorata, contenente reliquie, e una croce.

Questi interventi fanno parte del monitoraggio delle parete esterne dei monumenti del Duomo di Firenze, eseguiti dall'Opera su circa 40 mila metri quadrati di superfici marmoree, che permettono di individuare i possibili degradi e programmare gli interventi di restauro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018