Digitale, con Poste Coding Generation corsi ragazzi e genitori

Per avvicinare al linguaggio informatico e buone pratiche

14.11.2017 - 12:00

0

Roma, (askanews) - Avvicinare i più piccoli al linguaggio dell'informatica e far conoscere alle famiglie le opportunità offerte dalle nuove tecnologie. Con questi obiettivi è nato Poste Coding Generation, percorso didattico finalizzato a formare i più giovani sulle tecniche di coding (la metodologia alla base della programmazione informatica) e aiutare i genitori a comprendere sempre di più gli strumenti digitali che utilizzano quotidianamente.

Nello stesso orario dei corsi rivolti ai ragazzi si svolgono infatti workshop dedicati ai loro genitori, durante i quali alcuni esperti in tecnologie digitali illustrano le buone pratiche da seguire per guidare al meglio i più piccoli nell'interazione quotidiana con le nuove tecnologie. Cosa importante i genitori apprendono così anche come configurare i sistemi di parental control sui propri dispositivi per evitare ai giovanissimi di accedere a contenuti online inappropriati. La conferma di un percorso che funziona arriva direttamente dal papà della piccola Aurora, Vincenzo Genova:

Il ruolo dei genitori è fondamentale e anche molto difficile. Le nuove tecnologie rappresentano nuove sfide ma anche nuove opportunità da cogliere. Dobbiamo essere vicini ai nostri figli".

I ragazzi, suddivisi in due gruppi per fasce d'età (dai 7 ai 10 anni e dagli 11 ai 14), hanno invece l'opportunità di apprendere i rudimenti della programmazione informatica e sperimentare l'uso di Scratch, un programma di coding che consente di elaborare storie interattive, giochi, animazioni e molto altro ancora. Ma soprattutto di capire, da nativi digitali, che non è sempre tutto un gioco:

"Ho imparato che è bello giocare con i telefonini e i computer, giocando però nel modo giusto però non ci dobbiamo rimanere sempre attaccati sennò può anche fare male".

Città coinvolte, insieme a Roma con i corsi presso il Talent Garden Poste Italiane, sono Milano, Genova e Torino.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018