A Budapest una statua di due metri dedicata a Bud Spencer

Attore italiano amatissimo in Ungheria fin da tempi del comunismo

13.11.2017 - 14:00

0

Budapest (askanews) - A un anno dalla sua morte, l'Ungheria ha reso omaggio all'attore italiano Carlo Pedersoli, meglio conosciuto come Bud Spencer. In una strada pedonale di Budapest, di fronte a centinaia di persone, è stata inaugurata una statua in suo onore.

Alta più di due metri, la statua di bronzo realizzata dalla scultrice Szandra Tasnadi ritrae l'attore in tenuta da cow-boy, con una sella poggiata sulla spalla. "Oggi più che mai ci rendiamo conto dell'importanza di mio padre nei vostri cuori"

Così la figlia Diamante Pedersoli ha voluto ringraziare gli organizzatori per l'omaggio al padre. Bud Spencer da decenni è oggetto di un vero culto in Ungheria. Ai tempi del comunismo, infatti, i film di Bud Spencer e Terence Hill superavano facilmente la severa censura dell'epoca. Motivo per cui gli ungheresi conoscono a memoria intere pellicole del duo di attori italiano.

"Bud Spencer è una leggenda per me. Ho visto molti suoi film. Mi piacevano i suoi personaggi perché usavano la forza per difendere i più poveri dai potenti", ha detto un uomo.

Budapest ha già intestato un parco all'attore italiano, scomparso nel giugno del 2016 all'età di 86 anni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Air France in sciopero: 50% dei voli a lungo raggio cancellati

Air France in sciopero: 50% dei voli a lungo raggio cancellati

Parigi (askanews) - Dipendenti in sciopero e disagi per iviaggiatori di Air France. Circa la metà dei voli a lungo raggio da Parigi è stata cancellata a causa dell'agitazione dei dipendenti che interessa piloti, equipaggi l'equipaggio e personale di terra. Un po' in tutto il paese si registrano disagi e ritardi ma la situazione più difficile si registra a Parigi.

 
Siria: Guterres, a Ghuta si vive in un "inferno sulla terra"

Siria: Guterres, a Ghuta si vive in un "inferno sulla terra"

Damasco (askanews) - La drammatica crisi siriana arriva a Palazzo di Vetro, il Consiglio di sicurezza dell'Onu sta mettendo a punto un progetto di risoluzione per chiedere un cessate il fuoco di 30 giorni e consentire la consegna di aiuti umanitari ed evacuazioni mediche. In questo senso si è già espresso il segretario generale dell'Onu che ha condannato duramente le violenze sulla Ghouta ...

 
Justin Trudeau in India con la famiglia tra templi e moschee

Justin Trudeau in India con la famiglia tra templi e moschee

Roma, (askanews) - Cartoline dall'India del primo ministro canandese, Justin Trudeau, in visita con la famiglia. Dopo essere stato nel Tempio d'oro di Amritsar, il luogo sacro più importante per i Sikh, indossando il turbante e il tipico abito indiano, ha visitato la moschea Jama Masjid a Nuova Delhi, sempre accompagnato dalla moglie Sophie e i tre figli. In programma nel suo viaggio di una ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018