Welfare aziendale, Fogliani: provider indispensabili

Il 26% imprese si rivolge a partner esterni per i propri piani

19.06.2017 - 10:30

0

Milano, (askanews) - Cresce il ruolo dei provider, quantitativo e strategico, nella diffusione dei progetti di welfare in ambito aziendale. E' quanto emerge dalla ricerca "Il welfare aziendale in Italia" che, ad un anno dalle novità legislative in materia, fotografa tendenze e contesti della progressiva adozione dei progetti di welfare nelle aziende italiane.

La ricerca - condotta dal professore dell'Università Cattolica Luca Pesenti in collaborazione con Welfare Company e AIDP - indica infatti che le aziende che si rivolgono ad un provider esterno per la definizione e l'erogazione di piani di welfare sono passati, nel giro di un anno, dal 18% al 26% delle imprese.

Chiara Fogliani, ceo di Welfare Company, spiega così i motivi alla base di questa crescita in ulteriore espansione: "Il ruolo del provider è sicuramente importante in termini di partnership e non solo di fornitore - dice - Il provider deve essere in grado di accompagnare l'azienda nell'implementazione e nell'introduzione del piano di welfare al proprio interno". "

"In questa attività - spiega poi Fogliani - deve essere garante della qualità. Qualità che si esprime in due cardini, come emerge anche dalla ricerca. Il primo è la spendibilità dei servizi, la capillarità: ovvero il provider può garantire un network di fornitori su tutto il territorio nazionale a copertura di tutti gli ambiti previsti dalla normativa su tutto il territorio. L'altro aspetto cardine è la semplicità di utilizzo dei sistemi: le aziende vogliono semplicità e accessibilità. Questo si lega alla modalità di erogazione dei servizi che possono essere: cartacea attraverso i voucher; o digitale attraverso portali, che aumentano in modo significativo le possibilità di acquisto; o modalità di erogazione innovative con le carte multi-servizio che danno la possibilità di caricare servizi a valore aggiunto che aumentano il potere di spesa delle famiglie".

La ricerca mette però in evidenza che è ancora basso il tasso di conversione dei premi di risultato in servizi di welfare, intorno al 30 per cento. Per Fogliani si tratta di un dato che riflette una cattiva comunicazione intera all'azienda sui piani di welfare.

"Un piano di comunicazione tarato e mirato sulle reali esigenze aziendali permette di portare il tasso di conversione anche al 70-80% consentendo di raggiungere tutti gli obiettivi che spingono un'azienda ad introdurre il piano di welfare - aggiunge Fogliani - A partire dal cuneo fiscale: più l'azienda comunica bene il proprio piano, più i lavoratori scelgono i servizi di welfare e quindi beneficiano di un cuneo fiscale positivo e aumentano il potere di acquisto, e più l'azienda risparmia e ha soldi da reinvestire in politiche a favore delle risorse umane. Ma anche comunicazione verso quello che è il mondo sindacale: la ricerca ci dice che il 41 per cento delle imprese lamenta che il sindacato pur interessato non conosce gli strumenti per realizzare i progetti di welfare aziendale. E il nostro ruolo è anche quello di affiancare l'azienda nell'informare il mondo sindacale".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Hong Kong, arrestato l'attivista pro-democrazia Joshua Wong

Hong Kong, arrestato l'attivista pro-democrazia Joshua Wong

Hong Kong, (askanews) - Cresce la tensione a Hong Kong in attesa della visita di Xi Jinping, programmata a partire da giovedì 29 giugno, per tre giorni. Il leader del movimento studentesco per la democrazia, Joshua Wong, è stato arrestato dopo una protesta plateale contro Pechino. Wong era tra i circa 20 manifestanti che hanno tenuto un sit-in di tre ore intorno alla scultura dell'orchidea dorata,...

 
Inaugurato all'aeroporto di Palermo un nuovo mega duty free

Inaugurato all'aeroporto di Palermo un nuovo mega duty free

Palermo (askanews) - E' stata inaugurata la nuova area duty free Aelia e retail Relay del gruppo Lagardére all'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. La sala commerciale misura 900 mq ed è la seconda in Italia per ampiezza dentro un aeroporto. Realizzata in poco meno di tre mesi, da aprile a giugno, l'area sorge negli spazi prima riservati agli uffici direzionali della Gesap, adesso dedicati ai ...

 
A Pizzighettone la centrale Edison da 18 milioni di Kw l'anno

A Pizzighettone la centrale Edison da 18 milioni di Kw l'anno

Pizzighettone (askanews) - La nuova mini centrale idroelettrica inaugurata da Edison sull'Adda a Pizzighettone in provincia di Cremona è un piccolo gioiello di tecnologia a impatto zero. L'impianto sfrutta un salto idraulico del fiume già esistente, integrato da uno sbarramento mobile che ne ottimizza la gestione per produrre mediamente 18 milioni di kilowatt all'anno; un'energia in grado di ...

 
Gaza, Hamas costruisce zona cuscinetto lungo confine con Egitto

Gaza, Hamas costruisce zona cuscinetto lungo confine con Egitto

Gaza City (askanews) - Il movimento palestinese Hamas, al potere a Gaza, ha dato il via alla costruzione di una nuova zona cuscinetto lungo il confine meridionale della Striscia con l'Egitto, Paese con il quale il movimento islamista sta cercando di migliorare i suoi legami. Questa "zona di sicurezza" di 100 metri di larghezza si estenderà oltre 12 chilometri lungo il confine tra l'enclave ...

 
Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017

Nasce il Montefiascone Art Festival

Cultura

Nasce il Montefiascone Art Festival

Prende vita il Maf, Montefiascone art festival. Presso l'ex carcere di Montefiascone, nel complesso monumentale della Rocca dei papi, nei giorni 9, 10, 15, 16 e 17 settembre, ...

20.06.2017

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

Alberto Rocchetti

L'evento

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

di Veronica Ruggiero Sempre più breve l’attesa per il decollo dell’astronave Modena Park, che il 1° luglio 2017 porterà 220 mila persone sul pianeta Blasco. Un evento in ...

19.06.2017