Portate il gatto in ufficio, allevia lo stress e rende produttivi

La politica della Ferray Corporation di Tokyo

19.05.2017 - 18:00

0

Roma, (askanews) - Non la palestra in sede, l'ora di yoga in pausa pranzo o la sala relax; per combattere lo stress in ufficio ed essere più produttivi basta portarsi il proprio gatto. E' l'invito che ha rivolto ai suoi dipendenti una compagnia giapponese, la Ferray Corporation di Tokyo, specializzata in soluzioni internet per aziende, siti web e sviluppo di app: venite a lavoro con i vostri felini.

"Ho lanciato 'office cat', programma che permette di venire a lavorare con il proprio gatto - dice Hidenobu Fukuda, a capo dell'azienda - ma offro anche 5000 yen a chi ne vuole adottare uno".

E poco importa se gli adorabili gattini si sdraiano su scrivanie e tastiere, giocano con i fili dei computer, si intrufolano ovunque o emettono qualche miagolio di troppo, la loro compagnia nell'ambiente lavorativo viene considerata terapeutica. "A volte capita che un gatto cammini sul telefono, attacchi una chiamata o spenga un computer, ma poco importa".

E i dipendenti come Eri, che lavora con il suo micio accoccolato in braccio, gradiscono: "Se non lo potessi portare con me passerei il giorno a preoccuparmi per lui tutto solo a casa" dice.

L'azienda dà molta importanza agli animali. E i nuovi assunti vengono valutati anche in base al loro amore per i gatti e alla capacità di conviverci.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018